CANNARA, SCUOLA, I GENITORI HANNO PRESENTATO IL RICORSO AL TAR

universita-studenti2CANNARA – Lunedì scorso, ben sessanta genitori di Cannara hanno presentato ricorso contro lo scioglimento dell’Istituto Comprensivo Cannara – Bettona.
L’Avv. Fabrizio Gareggia – che ha sottoscritto il ricorso con il collega Avv. Matteo Frenguelli – spiega che: “l’iniziativa si aggiunge a quella del Comune di Bettona ed è volta a contestare la legittimità del provvedimento regionale che non solo spreca il lavoro fatto dal nostro istituto sino ad ora, ma aumenta la spesa pubblica e disegna un assetto che molto probabilmente sarà rimesso in discussione già dall’anno prossimo. La decisione di ricorrere al TAR è maturata nel corso di un’assemblea che si è svolta nel Febbraio scorso”.
L’Associazione “Cannaresi Liberi”, tramite il suo presidente Mauro Brilli, ha già garantito tutto il suo appoggio a questa iniziativa:“Abbiamo da subito chiarito che questa decisione della Regione non ci piaceva. E’ inaccettabile che la nostra comunità e la nostra scuola debbano essere spostate solo per fare comodo ad altri comuni che hanno l’ambizione di ospitare una direzione didattica sul proprio territorio. Il ricorso era l’evoluzione naturale di una protesta giusta che tutti i membri della nostra associazione condividono: per questo abbiamo già messo a disposizione un contributo economico che consentirà di coprire le spese di avvio della procedura. Voglio cogliere l’occasione anche per ringraziare l’Avv. Fabrizio Gareggia che è membro della nostra associazione e che si è messo a disposizione dei genitori, assumendo questo incarico pro bono”.
Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*