Acquisti sanitari, più cooperazione tra Umbria, Toscana e Marche

Acquisti sanitari, più cooperazione tra Umbria, Toscana e Marche
PERUGIA – E’ dedicato allo sviluppo della cooperazione interregionale fra Umbria, Toscana e Marche in materia di acquisti sanitari il seminario che si terrà domani pomeriggio, 26 maggio, a Villa Umbra.

Il percorso formativo a Villa Umbra

L’incontro aprirà l’attività formativa finanziata dal Piano della Sanità regionale sull’uso della Piattaforma di e-procurement  START. Il corso è parte integrante della fase di sperimentazione scaturita dall’Accordo di collaborazione con Toscana e Marche per lo svolgimento in forma congiunta di procedure di gara e per l’utilizzazione di un’unica piattaforma telematica START. In questa prima fase che riguarderà prevalentemente gli acquisti e le gare relative al settore sanitario sarà utilizzata la piattaforma elettronica START, di proprietà della Regione Toscana. La Piattaforma è, infatti necessaria a supportare l’integrazione delle attività di gara e, peraltro, obbligatoria per le Centrali di Committenza.

I relatori dell’incontro

I lavori saranno aperti alle ore 15 da Luca Barberini, Assessore della Regione Umbria con delega alla Salute, alla Coesione sociale e al Welfare. Prenderà poi la parola il Dottor Walter Orlandi, Direttore regionale Direzione Regionale Salute, Welfare, Organizzazione e Risorse umane della Regione Umbria.

Previsti gli interventi della Dottoressa Ivana Malvaso e dell’Ingegnere Marco Giovannetti, Direzione Generale, Organizzazione e Sistemi informativi, sull’esperienza della Regione Toscana in materia di procedure di gara in modalità telematica.

Le caratteristiche e la gestione della Piattaforma START saranno illustrate dall’Ingegnere Glemo Locci, i-Faber – Responsabile Mercato Pubblica Amministrazione, e dal Dottor Marco Sampaolesi, i-Faber – Responsabile progetto START. Concluderà i lavori il Dottor Carlo Benedetti, Amministratore Unico di Umbria Salute.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*