Sicurezza stradale, riparte progetto ‘Guida la vita’ per educare studenti

incontro del progetto Guida la vita

Iniziativa di associazione ElBa onlus, Regione Umbria, forze dell’ordine con scuole umbre – In varie località torna anche il tour ‘In strada con sicurezza’ aperto a tutti i cittadini

(umbriajournal.com) by Avi News PERUGIA – Sono 2.621 gli studenti umbri che quest’anno partecipano al progetto di educazione alla sicurezza stradale ‘Guida la vita’ promosso e realizzato dall’associazione ‘Elisabetta Barbetti’ (ElBa) onlus. Un’iniziativa, che intende anche far riflettere i giovani sul valore della vita, giunta all’ottava edizione e che vede la collaborazione dell’Ufficio scolastico regionale dell’Umbria, forze dell’ordine e il patrocinio di Regione Umbria e Comuni interessati. Gli alunni coinvolti, dai bambini di cinque anni ai diciottenni che si apprestano a prendere la patente, incontrano in aula psicologi, personale di polizia stradale, carabinieri, polizia municipale, delle Asl ed esperti di Bosch car service Italia con una metodologia che mette insieme azione formativa e momenti pratici. I ragazzi delle classi quarte delle scuole secondarie di secondo grado partecipano, inoltre, al concorso scolastico regionale ‘Il senso della vita e la sicurezza stradale’ che, alla fine del percorso, premierà i vincitori con un corso di guida sicura.

Il calendario degli eventi. Giovedì 17 dicembre, all’Istituto tecnico economico tecnologico ‘Capitini – Vittorio Emanuele II – di Cambio’ di Perugia si è conclusa la prima serie di incontri con gli alunni degli istituti superiori, tenuti da polizia municipale di Perugia, polizia stradale di Città di Castello e psicologhe dell’associazione ElBa. Il progetto riprenderà a gennaio con gli allievi delle scuole secondarie di primo grado e i bambini delle scuole primarie e dell’infanzia per poi essere riproposto nuovamente ai ragazzi delle superiori nei mesi di febbraio e marzo. Le attività dell’anno scolastico 2015-2016 si concluderanno tra maggio e giugno quando gli alunni più piccoli saranno impegnati nelle prove pratiche per il conseguimento della ‘patente da pedone e ciclista’.

‘In strada con sicurezza’. A fine aprile, inoltre, nelle città che hanno aderito a ‘Guida la vita’ ripartirà il tour ‘In strada con sicurezza’. L’iniziativa itinerante, aperta a tutti i cittadini, vedrà impegnati tecnici di Bosch car service Italia e Allianz assicurazioni, piloti di scuole guida e personale delle forze dell’ordine. Sarà l’occasione per affrontare i temi della sicurezza nelle strade ma anche per effettuare prove di guida sicura, check up auto e per avere informazioni sulle nuove tecnologie satellitari. In concomitanza con la manifestazione, con il patrocinio del Ministero degli interni, in alcune località sarà anche presente il ‘Pullman azzurro’ della Polizia di Stato.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*