Inps, rappresentanza sindacale avvio del servizio di raccolta ed elaborazione dei dati

INPSperugia
INPS

Si è svolto nei giorni scorsi un incontro tra l’Istituto e i rappresentanti di Cgil, Cisl e Uil per dare attuazione alla convenzione siglata il 16 marzo u.s. dal presidente dell’Inps, Tito Boeri, dai segretari generali di Cgil, Cisl e Uil, Susanna Camusso, Annamaria Furlan e Carmelo Barbagallo, e dal direttore generale di Confindustria, Marcella Panucci, in attuazione del Testo Unico sulla rappresentanza del 10 gennaio 2014. La convenzione, che ha validità triennale dalla data di sottoscrizione, attribuisce all’Inps le attività di raccolta, elaborazione e comunicazione dei dati relativi alla rappresentanza delle organizzazioni sindacali per la contrattazione collettiva nazionale di categoria, rendendo così operativo quanto disposto dal Testo Unico in ordine alle modalità di rilevazione e di misurazione dei dati associativi.

Per quanto riguarda gli aspetti tecnici, con la circolare 76/2015 l’Inps ha dato concreto avvio alla rilevazione, in forma aggregata, delle deleghe sindacali conferite dai lavoratori delle aziende associate a Confindustria.

Dal mese di aprile, è stata pertanto resa disponibile per tali aziende un’apposita interfaccia sul Cassetto Previdenziale Aziendale, mediante la quale – su base volontaria – esse possono registrarsi e trasmettere mensilmente, attraverso una specifica sezione della denuncia aziendale del modulo Uniemens denominata “Rappresentanza Sindacale”, gli elementi informativi utili per la rilevazione delle deleghe sindacali. Considerato che la fase di avvio della trasmissione e raccolta delle informazioni sulla rappresentanza sindacale è operativa dallo scorso mese di aprile, occorrerà attendere ancora qualche mese per poter disporre di dati significativi, sia con riferimento ad un arco temporale più ampio, sia con riferimento al graduale e costante aumento delle adesioni delle aziende, fenomeno questo già registrato e con un trend sistematicamente in aumento. Pertanto in questa prima fase non si è proceduto alla pubblicazione dei dati sul sito dell’Istituto.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*