Incendio di Ponte Rio: i primi dati dei rilevamenti di Arpa

incendi

In seguito all’incendio che lo scorso 2 giugno ha interessato lo stabilimento Gesenu di Ponte Rio a Perugia, Arpa Umbria ha effettuato una serie di campionamenti dei rifiuti prodotti dall’evento, volti a verificare i parametri: Diossine (Sommatoria PCDD, PCDF) IPA e Metalli.

I dati delle analisi non hanno evidenziato superamenti per quanto riguarda i composti policiclici aromatici (IPA). La presenza delle Diossine è al di sotto del Limite di Quantificazione (LQ). Sono stati registrati invece solo 3 valori di superamento di contrazione di metalli (alluminio, rame, zinco). Tale superamento è da attribuire alla tipologia del materiale bruciato.

Non appena disponibili saranno resi noti anche i risultati relativi ai campioni di vegetazione per la valutazione della deposizione.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*