GRUPPO GRIGI AD AGRIUMBRIA PRESENTA ATTIVITÀ E COLLABORAZIONI IN CAMPO

Il Gruppo Grigi protagonista ad Agriumbria
Il Gruppo Grigi protagonista ad Agriumbria
Il Gruppo Grigi protagonista ad Agriumbria

(umbriajournal.com) by Avi News PERUGIA –  Far apprezzare le proprie attività in una fiera specializzata e presentare alcune delle collaborazioni avviate con soggetti del territorio regionale. Si muove su questa doppia direttrice la presenza del Gruppo Grigi ad Agriumbria, mostra nazionale di agricoltura, zootecnia e alimentazione in programma a Umbriafiere di Bastia Umbra da venerdì 28 a domenica 30 marzo. Il gruppo partecipa all’evento per il tredicesimo anno consecutivo con un proprio stand ampliato a circa 100 metri quadrati e ripartito in tre spazi. Un primo dedicato al settore mangimistico industriale, cuore della produzione Grigi, in cui verrà presentata la nuova linea di mangimi, anche in virtù degli investimenti importanti che la società sta realizzando e che si concluderanno entro l’anno. Una seconda area riservata alla tenuta La Polzella di Montefalco, da poco acquisita e con la quale il gruppo è entrato nel settore vitivinicolo. Un terzo ambiente sarà per l’azienda agricola della società, la stalla da latte di Casalina, recentemente presa in locazione. E proprio la produzione lattiera ha consentito al Gruppo Grigi di diventare conferitore di latte di Gruppo Grifo Agroalimentare. Collaborazione, quella tra le due aziende, alla quale sarà dato spazio durante l’evento anche grazie alle degustazioni di latte fresco alta qualità Grifo Latte che saranno organizzate nello stand. Nelle giornate di Agriumbria, inoltre, tutti i clienti aziendali potranno visitare la stalla di Casalina per conoscere gli ammodernamenti fatti all’interno dell’allevamento finalizzati al benessere animale. La divisione lattiera di Casalina, poi, in un’ottica di sviluppo e condivisione delle conoscenze, a partire da settembre, ospiterà una Farm school, cioè una scuola di formazione per allevatori, agenti e tecnici del gruppo.

“Da quindici anni – hanno spiegato dal Gruppo Grigi – cresciamo, in percentuale, a doppia cifra. Oggi ci troviamo di fronte a una forte evoluzione del mercato che il gruppo sta affrontando con investimenti importanti in tutti gli ambiti dell’agricoltura. Sintomo che la famiglia Grigi crede nel territorio in cui opera e, di conseguenza, nell’Umbria e nell’Italia. In questo senso si inseriscono le collaborazioni con aziende e progetti del territorio”. A questa visione risponde, quindi, anche la partecipazione di Grigi, con i suoi mangimi, al progetto Pollo rurale per lo sviluppo di una produzione di filiera corta che presta attenzione al mantenimento della biodiversità delle razze e al rispetto dell’ambiente. Un’attività, che vede come capofila l’Università degli Studi di Perugia e una collaborazione tra soggetti pubblici e privati, a cui sarà riservato uno stand negli allestimenti esterni di Agriumbria.

 

Carla Adamo

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*