Grifo Latte, assessore cecchini, “massima attenzione da parte della regione su esternalizzazione”

Tavolo verde su Psr 2007-2013 e 2014-2020
Tavolo verde su Psr 2007-2013 e 2014-2020

cecchini-fernandaL’Assessorato all’Agricoltura sta seguendo con grande attenzione la vicenda della Grifo Latte che ha annunciato l’esternalizzazione della gestione del magazzino di Ponte San Giovanni: lo rende noto l’assessore regionale Fernanda Cecchini, informando di aver preso, anche a seguito delle sollecitazioni dei sindacati, contatti con il presidente della cooperativa, Carlo Catanossi, per fissare in tempi brevi un incontro.

“L’occasione- ha detto – sarà utile per avere un quadro certo sulle scelte strategiche che la Grifo Latte intende adottare e chiederemo garanzie sulla salvaguardia di tutti i posti di lavoro e di tutte le realtà produttive, a partire dai soci e dalle aziende agricole che orbitano attorno a questa realtà importantissima per il mercato agroalimentare in Umbria”.

Ricordando che il Gruppo occupa un totale di 180 dipendenti, di cui oltre ai quadri e ai dirigenti, 105 sono operai a tempo indeterminato, 32 a tempo determinato, e 33 impiegati, l’assessore ha evidenziato che “la Grifo Latte rappresenta un punto di riferimento nella filiera della produzione lattiero-casearia della nostra regione, visto che degli oltre 60 milioni di litri di latte che vengono conferiti all’anno, il 90 per cento proviene dalle stalle degli allevatori umbri”.

“L’auspicio è che si trovino le giuste soluzioni per salvaguardare da una parte le esigenze della Grifo Latte, e dall’altra per tranquillizzare i dipendenti e i soci che contano di poter proseguire a lungo la proficua e solida collaborazione con la cooperativa”.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*