Gli oli extravergini umbri tra i migliori del mondo, lo sapevate?

PRESENTATA LA GUIDA STAMPATA IN SEI LINGUE E IN 51 PAESI

Gli oli extravergini umbri tra i migliori del mondo, lo sapevate?

da Gino Goti
UMBRIA – Sarà presentata ufficialmente a Roma il 9 dicembre, in un noto albergo di via Veneto, “Flos Olei, la guida ai migliori extravergini del mondo” curata da Marco Oreggia e Laura Marinelli ed edita in 6 lingue a coprire i 51 paesi al mondo produttori dei 935 oli esaminati. Ma già sono noti i risultati che vedono in testa la produzione olivicola italiana con 8 titoli conquistati contro i 6 della Spagna su un totale di venti  “oscar” e tre premi speciali.

E’ laziale la migliore azienda olivicola mondiale, spagnolo invece è il miglior olio. Riconoscimenti anche a produttori umbri: Gaudenzi premio “Estravergine di oliva Qualità/Quantiità e Viola premio per il migliore extravergine monovarietale fruttato intenso.

Tra i riconoscimenti più significativi la conferma per il Frantoio Giovanni Batta con il prestigioso punteggio di 97/100: il massimo punteggio assegnato negli anni è stato 98/100 riconosciuto a una decina di aziende nel mondo. Quindi un notevole merito spetta all’olio umbro a determinare la superiorità dell’olio italiano nel mondo che, quest’anno, è riuscito a battere l’olio spagnolo, quello cileno e quello bosniaco.

E con l’ottima qualità che si riscontra nell’olio in produzione ne raccolto 2017 si aprono ancora più rosee prospettive per questa eccellenza  che ogni anno reca all’Umbria, alla sua agricoltura, ai suoi produttori lusinghieri successi e gratificazioni morali ed economiche.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*