‘Gestione e industria del bufalo’, se ne parla al Centro Tori Chiacchierini

Alcuni dei bovini allevati al Centro Tori Chiacchierini

(umbriajournal.com) by Avi News PERUGIA – Venerdì 12 maggio farà tappa a Civitella d’Arna di Perugia, nella sede del Centro Tori Chiacchierini, il terzo corso di aggiornamento sulla gestione e industria del bufalo denominato ‘Ibf training course on buffalo management and industry’ in programma dal 9 al 19 maggio in diverse località italiane.

Coordinato dal professore Antonio Borghese, segretario generale di International buffalo federation, organizzatrice dell’evento insieme al Consiglio per la ricerca in agricoltura e l’analisi dell’economia agraria (Crea), il corso è dedicato agli operatori internazionali che svolgono la propria attività nel campo dell’allevamento della genetica della specie bufalina.

A fare gli onori di casa la titolare del Centro tori, Anna Chiacchierini, che aprirà la sessione dei lavori alle 9. Seguiranno le relazioni del dottor Giampiero Colagrande su ‘Produzione del seme nei centri tori e bufali’ e del dottor Giovanni Pezzotti su ‘Procedure di controllo veterinario ufficiali adottate nei centri tori e bufali’. Si proseguirà con l’intervento del professore Olimpio Barbato su ‘Metodi di laboratorio per diagnosi di gravidanza’ e del professore Tzonka Peeva su ‘Importanza dell’allevamento. Miglioramento genetico. Piano ottimale di allevamento’. Le conclusioni spetteranno a Fernanda Cecchini, assessore all’agricoltura della Regione Umbria.

 

Rossana Furfaro

 

Print Friendly

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*