Primi d'Italia

FIBRA OTTICA: IN APPALTO LA DORSALE EST UMBERTIDE-ACQUASPARTA

fibra ottica(UJ.com3.0) PERUGIA – “Si avvia un altra fase molto importante nel percorso che la Giunta regionale ha delineato per permettere all’Umbria di avere quegli strumenti informatici e digitali che sono vitali per una regione che vuole essere moderna ed al passo con i tempi”, commenta così l’assessore regionale alle infrastrutture tecnologiche, Stefano Vinti, la presentazione del bando di gara per la realizzazione della dorsale est in fibra ottica della rete pubblica regionale (RUN) che si è svolta questa mattina venerdì 1° maggio nel Salone d’Onore di Palazzo Donini a Perugia.

Il Bando, pubblicato dalla società CentralCom sulla Gazzetta Ufficiale del 29 aprile scorso, prevede la progettazione esecutiva e la realizzazione della dorsale in fibra ottica che attraverserà i comuni di Umbertide, Gubbio, Gualdo Tadino, Nocera Umbra, Valtopina, Foligno, Trevi, Campello sul Clitunno, Spoleto, Acquasparta, per una lunghezza complessiva di circa 140 Km ed un impegno finanziario che sfiora i quattro milioni e mezzo di euro. “L’infrastruttura, ha sottolineato l’Amministratore di CentralCom Brunello Castellani, percorrendo prevalentemente la rete viaria delle Province di Perugia e Terni, sarà realizzata ricorrendo a tecniche a basso impatto ambientale (minitrincea e no-dig) e comporterà la posa di cavidotti attrezzati con minitubi e cavi in fibra ottica”. “Il Piano regionale, ha affermato l’assessore Vinti, vuole la copertura dell’intero territorio umbro.

Fino ad oggi, utilizzando le risorse comunitarie, nazionali e regionali, abbiamo potuto lavorare e completare i primi percorsi: quello che collega Città di Castello fino a Terni e quello che collega Perugia a Foligno. Ora partiamo con il collegamento della dorsale est da Umbertide ad Acquasparta. Oltre a ciò sono completate o in fase di completamento le reti urbane di Città di Castello, Orvieto, Terni, Perugia e Foligno”. “Entro il prossimo anno dunque, ha proseguito l’assessore Vinti, potremo avere operativa una infrastruttura lungo oltre 500 chilometri di territorio umbro sui circa settecento previsti. Nel frattempo, ci siamo già attivati per reperire le risorse necessarie per gli ultimi due tratti che ancora mancano e cioè il collegamento Terni, Narni, Orvieto, Lago Trasimeno, Perugia ed il collegamento tra Spoleto e Norcia.

Contiamo di utilizzare la prossima programmazione comunitaria per reperire i finanziamenti necessari ma auspichiamo anche un intervento forte del Governo nazionale visto che l’Italia si trova attualmente al penultimo posto in Europa per la connessioni a banda larga seguita soltanto dalla Turchia. Restiamo convinti, ha dichiarato l’assessore, che questo tipo di infrastrutture sono essenziali per lo sviluppo e la crescita culturale ed economica del nostro paese e della nostra regione. L’accesso ad internet è un diritto di tutti i cittadini ed è anche uno strumento di crescita per le imprese che vogliono essere competitive sul mercato globale. Da ultimo, ha sottolineato l’assessore, questi collegamenti sono anche vitali per un giusto ammodernamento della Pubblica Amministrazione che può avvicinarsi sempre di più ai cittadini e migliorare la qualità dei propri servizi, in settori fondamentali come quelli ad esempio della sanità, della scuola e della cultura. Certo, ha concluso Vinti, non bastano le infrastrutture. Occorre anche sensibilizzare le imprese, i cittadini e le pubbliche amministrazioni perchè utilizzino sempre di più questi strumenti”.

L’appalto avviato in questi giorni da CentralCom è suddiviso in due lotti funzionali: il Lotto Nord che parte da Umbertide ed arriva a Spoleto, ed il Lotto Sud che da Spoleto raggiunge Acquasparta. La dorsale, inserita nell’ambito della Rete Pubblica Regionale (RUN) programmata con il Piano Telematico Regionale, è rilegata al Backbon, realizzato lungo la linea FCU, e sarà finalizzata a collegare il sistema pubblico allargato e a supportare l’attività degli operatori di Telecomunicazioni. La scadenza per la presentazione delle offerte è prevista per il 17/06/2013, mentre l’ultimazione dei lavori è programmata per il 30 giugno 2014. La documentazione di gara è disponibile sul sito web di CentralCom, www.centralcom.it.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*