Ernesto Cesaretti, Confindustria Umbria, combattere bassa produttività [FOTO e VIDEO]

Boccia punta sull'industria 4.0, impresa intelligente

Ernesto Cesaretti, Confindustria Umbria, combattere bassa produttività

Ernesto Cesaretti, Confindustria Umbria, combattere bassa produttività ASSISI – Promuovere il futuro, prevedere il domani e costruire l’avvenire: sono i concetti-chiave dietro cui, per il presidente di Confindustria Umbria, Ernesto Cesaretti, c’è “il modo moderno di intendere il ruolo dell’Associazione”. Con il “nodo critico”, della bassa produttività umbra da combattere. Cesaretti lo ha ricordato alla platea di imprenditori umbri, all’assemblea annuale al teatro Lyrick di Assisi, alla presenza anche del presidente nazionale di Confindustria, Vincenzo Boccia.

In Umbria vantiamo una tradizione industriale di grandissimo valore, che è il presupposto migliore per l’avvenire“, ha ribadito Cesaretti, che ha poi fatto il punto su tre grandi progetti, lanciati durante l’assemblea dell’anno scorso e dedicati a innovazione e internazionalizzazione: “Stare nel futuro”, con l’obiettivo di creare un ecosistema dell’innovazione, “Il mondo a portata di mano”, per rafforzare la dimensione globale e “La Fabbrica dei valori”, focalizzato sulla cultura d’impresa sulla sostenibilità.

Umbria Journal TVIl Tg a portata di click

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*