Edilizia, presentate alle imprese le novità nell’impermeabilizzazione

A Magione seminario promosso da Pesciarelli edilizia e Sika Italia sui nuovi prodotti – Pinzo: Risparmio di tempo e manodopera. De Santis: Innovazione e sostenibilità essenziali

(Avi News) – Magione, 18 mar. – Sembra ormai che anche il più piccolo artigiano e imprenditore abbia compreso l’importanza dell’innovazione e della formazione per continuare a lavorare con successo e reddito in un mercato sempre più globalizzato e competitivo. Lo dimostra la grande partecipazione all’incontro che si è svolto a Magione giovedì 17 marzo durante il quale la ditta Pesciarelli edilizia e Sika Italia hanno illustrato agli operatori del settore le ultime novità nel campo dell’impermeabilizzazione. In particolare, è stato presentato il nuovo SikaCeram 500 Ceralastic che, unendo in un’unica soluzione impermeabilizzante e collante, promette di ridurre notevolmente i tempi di lavorazione e, di conseguenza, i costi di manodopera.

I vantaggi dei nuovi prodotti. “Se, fino a oggi – ha spiegato Danilo Pinzo, responsabile commerciale di Pesciarelli edilizia –, il posatore doveva prima impermeabilizzare, aspettare che il prodotto si asciugasse, dare una seconda mano di impermeabilizzante, quindi tornare a incollare le mattonelle, il tutto in più giorni, adesso, con questo prodotto, è possibile consegnare il lavoro finito in appena 48 ore”. A dimostrazione di ciò, Fabrizio De Santis, area manager costruzioni di Sika Italia, e Gianfranco Lenzi, titolare di Lenzi studio, concessionario per l’Umbria dei materiali Sika, hanno spiegato ai presenti le caratteristiche del prodotto e fornito loro una dimostrazione pratica di applicazione.

L’innovazione in edilizia. “L’innovazione – ha commentato Lenzi – è da tempo un tema ricorrente ma mai come adesso se ne sente l’esigenza. Si parla sempre più di velocizzare i tempi e migliorare le modalità di costruzione e ciò si ottiene anche utilizzando materiali sempre più efficienti ed efficaci”. “Innovazione e sostenibilità – ha ricordato De Santis – sono due aspetti ormai imprescindibili nel settore edile: cerchiamo di realizzare prodotti sempre meno pericolosi, anche per gli stessi utilizzatori, e soprattutto che possano, per esempio,  rendere utilizzabile un terrazzo in brevissimo tempo”. All’iniziativa hanno preso parte anche Valentino Pesciarelli, titolare di Pesciarelli edilizia, ed Enzo Tonzani, presidente del Collegio dei geometri e geometri laureati della provincia di Perugia. “È bene essere presenti – ha detto Tonzani – ogni qual volta ci sia un’occasione per confrontarci ed essere informati sulle nuove tecnologie e i prodotti che la chimica ci mette a disposizione. Sono opportunità di crescita e conoscenza”. “Fa parte della nostra filosofia aziendale – ha aggiunto Pinzo – fornire continua formazione ai nostri collaboratori ma anche ai clienti e ai tecnici. Questa collaborazione tra le varie anime della filiera è essenziale per lo sviluppo di tutti gli attori coinvolti”.

Nicola Torrini

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*