Con Consorzio agrario dell’Umbria trattori tecnologici per viticoltura

fendt 200, montefalco, viticoltura, consorzio agrario
I trattori Fendt 200 in piazza del Comune

(umbriajournal.com) by Avi News MONTEFALCO – Un incontro tra eccellenze. È quello a cui ha fatto da sfondo la piazza principale di Montefalco, dove il mondo della viticoltura ha stretto la mano allo sconfinato universo delle macchine agricole, quelle firmate Fendt Italia.

Sagrantino e Fendt 200 Un marchio che, proprio nella patria del Sagrantino, ha voluto presentare i trattori della serie ‘Fendt 200’, dedicati cioè al lavoro in vigna e nei frutteti, attraverso un’esposizione in piazza di alcuni esemplari. A promuovere questo connubio il Consorzio agrario dell’Umbria che, nella sala del chiostro di Sant’Agostino, ha voluto organizzare anche un momento di incontro e confronto tra i vertici di Fendt Italia e i viticoltori umbri.

Il top di gamma “Abbiamo scelto Montefalco – ha detto il presidente del Consorzio agrario dell’Umbria Albano Agabiti – perché rappresenta uno dei simboli della viticoltura regionale. Ed è qui che abbiamo voluto presentare il top della gamma. Si tratta di macchine agricole che sono un concentrato di tecnologia che consente di dare prestazioni sempre più efficienti in termini di riduzione delle emissioni, di agricoltura di precisione e di riduzione dell’uso dei fitofarmaci, anche attraverso tecnologie satellitari”. “L’obiettivo – ha concluso Agabiti – è quello di offrire un servizio non solo alle aziende agricole, ma anche alla collettività in termini di diminuzione dell’impatto ambientale”. Caratteristica, questa, che si va ad aggiungere alle tante peculiarità illustrate dal direttore di Fendt Italia Marco Mazzaferri.

Le caratteristiche “Sono trattori all’avanguardia, dal grande comfort, dall’alta silenziosità – ha spiegato Mazzaferri –, con una cabina e una sala ammortizzata, adatti quindi anche al trasporto. Macchine agricole che hanno delle grandissime capacità idrauliche e un cambio a variazione continua. Caratteristica, quest’ultima, che vede Fendt Italia primo e unico marchio produttore a livello mondiale”.

Macchina adatta al vigneto “La nostra – ha sottolineato Mazzaferri – è una gamma definita da molti full line, con trattori adatti a tutti gli utilizzi. In questo caso abbiamo pensato a prodotti adatti per il vigneto perché Montefalco è un’eccellenza umbra, italiana e anche europea in questo settore e speriamo che possa scoppiare l’amore a prima vista tra i nostri prodotti e il Sagrantino”. L’incontro è inoltre stata l’occasione per presentare la proposta della Società italo americana prodotti antiparassitari (Siapa) sull’analisi e i principi attivi per la difesa della vite.

 

Maria Tripepi

Print Friendly, PDF & Email

1 Commento

  1. Speravo di leggere un articolo che parlasse di investimenti, di ricerca, di sviluppo della tecnologia per la viticoltura ed invece leggo una marchetta a favore di un marchio.
    Quando sarà che avremo veramente mezzi agricoli sicuri ed affidabili?
    Grazie e saluti.

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*