Confesercenti, Lupatelli incontra l’assotabaccai su problema furti e rapine

FedericoLUPATELLI Confsercenti

La Confesercenti di Perugia, ha deciso di scendere in campo, grazie all’intervento del suo Coordinatore Comprensoriale, Federico Lupatelli, e a seguito della richiesta d’aiuto fatta dall’Associazione Italiana Tabaccai, a fianco dei tanti esercenti di tabaccherie, soggetti a continui furti e rapine di sigarette e numerosi biglietti “gratta e vinci”, per un alto valore economico.

L’Asso Tabaccai svolge prevalentemente attività politico-sindacale ma anche di servizio offrendo la dovuta assistenza a tutti gli iscritti, pertanto ha richiesto l’intervento del Coordinatore della Confesercenti di Perugia, Federico Lupatelli, per fare appello al Monopolio di Stato, affinchè blocchi i pagamenti dei biglietti rubati.

“I biglietti “gratta e vinci” hanno una matricola, i gestori delle tabaccherie derubate, dovrebbero comunicare al Monopolio di Stato , tempestivamente, le matricole dei biglietti mancati, che in caso di vittoria, dovrebbero essere bloccati, e così di conseguenza i pagamenti , pertanto – sottolinea Federico Lupatelli – chiediamo ufficialmente un incontro con il Monopolio, per trovare, una soluzione, che non danneggi ulteriormente i tanti esercizi commerciali della Regione Umbria, presi d’assalto dai ladri”.

L’Asso Tabaccai, inoltre vorrebbe proporre al Monopolio di attivarsi per provvedere con una assicurazione che tuteli e risarcisca gli esercenti di tabaccherie, colpiti da furti, altrimenti si attiveranno per indire uno sciopero, di almeno due giorni, che blocchi la vendita dei biglietti “gratta e vinci”, in tutte le tabaccherie della Regione Umbria.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*