Cgil Perugia: domani il focus sullo stress da lavoro

A Palazzo Cesaroni incontro con esperti e addetti ai lavori. Sarà presentata la buona prassi “Il piacere di lavorare” premiata a livello europeo

Precari della scuola: i sindacati dai prefetti di Perugia e Terni

Cgil Perugia: domani il focus sullo stress da lavoro

Una giornata-evento, in occasione della quale fare “focus” sulla tematica dello stress legato al lavoro per promuovere modelli di comportamento da adottare al fine di rendere il sistema organizzativo un modello partecipato, favorendo la gestione dei rischi psicosociali e lo sviluppo d’impresa.

È questo il senso dell’iniziativa che la Cgil di Perugia, insieme alla sua società di servizi fiscali Futura Srl, promuove per domani, venerdì 15 gennaio, a Perugia, presso la Sala della Partecipazione di Palazzo Cesaroni (ore 15:30).

All’iniziativa, che sarà aperta e coordinata da Alessandro Piergentili, presidente di Futura Srl, interverranno Filippo Ciavaglia, segretario generale della Cgil di Perugia, Valentina Nardi, consulente del Lavoro e psicologa responsabile del progetto “Il piacere di lavorare”, Armando Mattioli, direttore responsabile UOC PSAL USL UMBRIA 2 Foligno, Giacomo Muzi, direttore Istituto Medicina del Lavoro, Università di Perugia, Emilio Paolo Abbritti, dirigente medico UOC PSAL USL UMBRIA 1 – Area SUD, Francesco Rampi, presidente del CIV Inail e Sebastiano Calleri, responsabile Salute e Sicurezza della Cgil nazionale.

Nel biennio 2014-2015 l’Europa ha promosso la campagna “Insieme per la prevenzione e la gestione dello stress lavoro correlato”, al fine di sensibilizzare il mondo del lavoro sul tema dei rischi psicosociali e incoraggiare i datori di lavoro, i dirigenti, nonché i lavoratori e i loro rappresentanti, a collaborare per la gestione di tali rischi.

La FUTURA SRL si è candidata al Premio Europeo Buone Prassi indetto all’interno di tale Campagna e, insieme a grandi gruppi industriali internazionali (Enel, Adidas, Hera, Ministero degli esteri, etc..) ha ricevuto una speciale targa di riconoscimento per il lavoro svolto.

Cgil Perugia

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*