Casa, pubblicate le graduatorie del bando per “morosità incolpevole”

Crisi abitativa
Crisi abitativa
Crisi abitativa

PERUGIA – Sono 77 gli alloggi risultati idonei e per questo collocati nella graduatoria degli immobili messi a disposizione dai privati, nell’ambito del Bando della Regione dell’Umbria (previsto dalla delibera di Giunta regionale n. 987 del 9 settembre scorso) pubblicato da Ater Umbria,  volto a sostenere le famiglie in difficoltà e sfrattate per ‘morosità incolpevole’. Complessivamente le disponibilità di alloggi, giunte presso gli uffici dell’Azienda territoriale per l’edilizia residenziale pubblica,  sono state 150. Questo a conclusione dei lavori delle Commissioni che hanno avuto il compito di formulare le due graduatorie, quella degli immobili messi a disposizione dai privati e quella dei nuclei familiari colpiti da sfratto per “morosità incolpevole”. Per quanto riguarda questo secondo Bando sono state accolte le domande di  89 nuclei familiari rispetto alle 153 pervenute.  Le  graduatorie sono state pubblicate e sono consultabili nel sito internet www.ater.umbria.it. Nei prossimi giorni Ater Umbria procederà agli abbinamenti fra richiedenti alloggio e proprietari proponenti, sulla base delle indicazioni fornite nella delibera regionale, così da garantire le stipule dei primi contratti di locazione. Il Bando ha avuto la finalità di consentire alle persone di avere la possibilità di accedere al bene “casa”, a favore dei nuclei familiari in possesso di sfratto esecutivo per morosità “incolpevole”.

Print Friendly, PDF & Email

1 Commento

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*