Cacao e Cioccolato come leva di turismo motivazionale e sostenibile

Al termine del Summit sono stati assegnati gli attestati di ChocoDay Ambassador destinati ad esperti di settore e opinion leader pronti a veicolare i principi cardine del Manifesto del ChocoDay, volto a promuovere il cacao di qualità. Ad essere insigniti del riconoscimento sono stati Freddy Cabello e Carlos Cabrera.

Cacao e Cioccolato come leva di turismo motivazionale e sostenibile
Summit Internazionale In the HeartH of Chocolate

Cacao e Cioccolato come leva di turismo motivazionale e sostenibile

Si è svolto questa mattina il Summit Internazionale In the HeartH of Chocolate, consolidato appuntamento nell’ambito di Eurochocolate World, la speciale sezione del Festival Internazionale del Cioccolato dedicata ai Paesi produttori di Cacao nel mondo.

Cacao e Cioccolato come leva di turismo motivazionale e sostenibile è stato l’argomento al centro dell’incontro, inserito nell’ambito di Eurochocolate per l’Umbria, progetto di incomingpromosso dalla Regione Umbria e coordinato da Eurochocolate.

Sul tema, di grande attualità, stanno infatti puntando sia Paesi produttori di Cacao che i Paesi produttori di Cioccolato per sviluppare la propria economia e il proprio sistema produttivo, con un’attenzione particolare alle piccole e medie imprese. Sull’esempio dei noti itinerari a tema cacao e cioccolato dell’Europa e del Sud America, anche in Africa e in Asia iniziano a progettare analoghe iniziative.

Ai lavori, introdotti dal Direttore alla Programmazione, Innovazione e Competitività dell’Umbria, Lucio Caporizzi e coordinati da Loke Fong Han, Senior Economist ICCO (International Cocoa Organization), hanno partecipato: S.E. Janine Tagliante – Saracino (Ambasciatrice della Repubblica della Costa d’Avorio in Italia), Paolo Pastore (Direttore Fairtrade Italia), Léon Paul N’Goulakia (Direttore Generale CAISTAB Gabon), Isamary González Jover (Consigliere Economico, Ambasciata di Cuba), Gustavo Westmann (Capo Ufficio Promozione Commerciale, Investimenti e Turismo, Ambasciata del Brasile in Italia), Fabrizio Fratini (Vice Segretario Generale della Camera di Commercio di Perugia), Lourdes Delgado (Ideatrice della Ruta Turistica del Cacao, Ecuador), Freddy Cabello (Direttore  Generale UNOCACE, Ecuador), Carlos Cabrera (Direttore Generale CADO, Ecuador), Hugo Silva (Direttore Padiglione São Tomé e Prìncipe a Expo Milano 2015), Carolin Lubbers (Vice Direttore Chocoa, Paesi Bassi), Kaja Beton (Direttore Radovljica Chocolate Festival, Slovenia) e Andrea Sisti (Presidente CONAF – Ordine Nazionale Agronomi).

Al termine del Summit sono stati assegnati gli attestati di ChocoDay Ambassador destinati ad esperti di settore e opinion leader pronti a veicolare i principi cardine del Manifesto del ChocoDay, volto a  promuovere il cacao di qualità. Ad essere insigniti del riconoscimento sono stati Freddy Cabello e Carlos Cabrera.

Oggi pomeriggio, a partire dalle ore 15.00, il Salone D’Onore di Palazzo Donini ospiterà il workshop istituzionale Dieci Buoni motivi per venire in Umbria, tenuto da Fabio Paparelli, Vice Presidente della Giunta Regionale.

Perugia ha accolto così le delegazioni di alcuni tra i principali Paesi produttori di Cacao presenti a Expo Milano 2015. Un’occasione unica per visitare l’Umbria e scoprirne le numerose eccellenze.

Cacao e Cioccolato

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*