Automotive, Cdp-De Poi fa sfrecciare in Umbria la nuova Maserati Ghibli

Nuova Maserati Ghibli alla Cdp-De Poi

(umbriajournal.com) by Avi News CORCIANO – Il Tridente si appresta a fare il suo ingresso nel 2018 dalla porta principale grazie al lancio della nuova Maserati Ghibli nelle sue versioni GranLusso e GranSport. Dopo essersi fatta apprezzare al Salone dell’automobile di Francoforte, la nuova Ghibli ha fatto il suo esclusivo debutto anche in Umbria con un evento organizzato dalla Cdp-Concessionaria De Poi nello showroom di Ellera di Corciano.

“Con questo restyling – ha commentato Angelo De Poi, amministratore delegato di Cdp – Maserati ha voluto dare voce alle sue ‘due anime’: la sportività da un lato e la classe e l’eleganza dall’altro. Nata nel 2013, Ghibli sta ottenendo grandi successi internazionali di vendite, con l’Italia primo mercato europeo”. E a testimonianza della lunga tradizione Maserati in fatto di auto di qualità, nel salone della concessionaria, nella serata di presentazione del nuovo modello, era presente anche un suo prestigioso antenato, una rarissima Ghibli Spider SS di colore giallo del 1970. Una storia quasi parallela quella tra Maserati e Cdp, con la concessionaria De Poi che quest’anno compie cento anni di vita mentre la casa modenese ha tagliato il prestigioso traguardo tre anni fa. “Questa – ha affermato Ruggero Campi, presidente dell’Automobile club di Perugia – è una delle concessionarie con maggiore storia e Maserati è simbolo dell’industria automobilistica italiana nel mondo. Ghibli è una vettura elegante, sportiva, comodissima e, sotto certi punti di vista, parsimoniosa nei consumi e nella manutenzione. Tutti fattori che rendono questa Maserati alla portata del mercato e aggressiva rispetto alle concorrenti”. “Le principali novità di Ghibli – ha aggiunto il giornalista automobilistico Francesco Ippolito – risiedono in un restyling essenzialmente estetico, ma anche in delle migliorie di carattere tecnico. Maserati ha voluto attualizzare un modello dal nome e dal design accattivante che, soprattutto nella versione diesel, è riuscita a crearsi uno spazio importante”. “La versione GranSport – ha quindi spiegato Angelo De Poi – è caratterizzata da nuovi paraurti posteriori e anteriori, dotati di calandra nera per accentuare la sportività. All’interno è dotata di sedili completamente sportivi, piastre in acciaio nei pedali e palette al volante che rendono la vettura veramente divertente da guidare. Nuovi paraurti, ma con calandra cromata, anche per la GranLusso che ha interni in pregiato tessuto Zegna. In entrambe le versioni, ogni dettaglio è personalizzabile, fino al colore della cucitura”. “Spero – ha concluso scherzosamente Giorgio Alberton, presidente dell’Autodromo dell’Umbria – di vedere presto la nuova Maserati Ghibli correre nel nostro circuito. Sarà un piacere vederla sfrecciare sulle curve e sui drittoni dell’autodromo di Magione”.

 

Nicola Torrini

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*