Ancora un successo per Eurochocolate, il bilancio del 2015!

Federalberghi Confcommercio, Eurochocolate fa bene al turismo umbro
Eurochococolate

Ancora un successo per Eurochocolate!
Eurochocolate colleziona l’ennesimo successo e manda in archivio la ventiduesima edizione, dedicata al tema #Mustachoc, da leccarsi i baffi! registrando un netto incremento sia nel numero dei visitatori che nelle vendite. Tantissimi sono stati i chocoturisti provenienti non solo da tutta Italia ma anche da altri Paesi europei, oltre che da Stati Uniti, Asia e America Latina.

Approfittando dell’originale scenografia fornita dal Baffo di cioccolato da record scolpito dal Maestro Andrea Gaspari e posizionato in Piazza IV Novembre, tantissime persone hanno scattato migliaia di foto e selfie.

Un successo annunciato anche sul web: nei 10 giorni dell’evento, il sito ufficiale della manifestazione www.eurochocolate.com ha registrato un incremento superiore al 40% rispetto al 2014, con oltre 450.000 visualizzazioni di pagina da inizio ottobre.

Su Facebook la pagina ufficiale di Eurochocolate ha totalizzato, durante l’evento, mezzo milione di interazioni fra like, visualizzazioni, condivisioni e commenti. Twitter non è stato da meno: nell’arco della manifestazione sono state 1,5 milioni le impression per #Mustachoc e 5,5 milioni le impression per Eurochocolate. Su Instagram sono stati 4.182 i post con #Mustachoc.

Confermato il successo per la ChocoCard di cui ne sono state vendute oltre 46.000. A fare da traino alla carta servizi di Eurochocolate, i 9 golosi omaggi, fra cui il Lollipop Choconda by Costruttori di Dolcezze e l’ambito 1° premio del concorso: la Fiat Panda 1.2 Easy, messa in palio grazie alla collaborazione con Satiri Auto, che ha messo a disposizione anche la courtesy car dell’evento. I tantissimi visitatori hanno potuto passeggiare attraverso il Chocolate Show, l’irresistibile emporio del cioccolato con oltre 6.000 referenze di prodotti presentati da 100 aziende di 15 Paesi diversi.  Il goloso pubblico ha acquistato circa 95.000 tavolette di cioccolato e ben 145 tonnellate di cioccolato, di cui circa 95.000 tavolette, oltre ai simpatici Choco gadget e agli originali prodotti firmati Costruttori di Dolcezze by Eurochocolate.

Ad essere premiate dal pubblico, soprattutto le attività ispirate al claim #Mustachoc. Vasta è stata la partecipazione alla mostra Sulla Bocca di Tutti allestita presso Umbrò e realizzata in collaborazione con la Fondazione Centro Sperimentale di Cinematografia di Roma, il Charlie Chaplin Archive di Bologna, la Società Excalibur Milano, la Fondazione Barbanera, il Museo della coltelleria Franco Lorenzi di Milano, la Cineteca di Bologna, i Ceramisti di Castellamonte, il fotografo Franco Marino, Lia Parrucche e altri collezionisti privati.

Tantissime persone hanno applaudito il contest, organizzato in collaborazione con il Festival Dei Baffi e con l’Associazione Turistica Proloco di Montemesola, che fra venti partecipanti provenienti da diverse regioni d’Italia, ha incoronato il veneto Gagliano Speccia, l’umbro Francesco Bibi e il romano Massimiliano Rebecchi vincitori rispettivamente delle categorie bianco (che premiava il miglior baffo in stile storico), al latte ( che premiava il miglior baffo stile libero) e fondente (che premiava il miglior baffo abbinato alla migliore barba).

Protagonisti indiscussi di Eurochocolate sono stati anche quest’anno i principali sponsor del settore cioccolatiero. La massiccia affluenza di visitatori ha premiato ancora una volta il tradizionale appuntamento con le Sculture di Cioccolato by Nestlé Perugina: durante la prima domenica della manifestazione quattro abili scultori delle Accaddemie delle Belle Arti di Perugia, Napoli e Carrara e i loro assistenti si sono cimentati nella lavorazione di quattro enormi blocchi di cioccolato da 11 quintali ciascuno e, ispirandosi all’esclusiva linea Nero Perugina, li hanno trasformati in vere e proprie opere d’arte.

Lindt, che in occasione della ventiduesima edizione di Eurochocolate ha presentato le sue golose novità per l’autunno 2015, ha distribuito come sampling, in Piazza della Repubblica, 3.000 tavolette Excellence Arabica Intense e circa 580 chilogrammi di Lindor Fondente Gianduja attraverso la simpatica attività fotografica itinerante molto apprezzata dal pubblico.

Oltre  12.500 sono stati gli ingressi nei dieci giorni della manifestazione alla Casa del Cioccolato Perugina, che rispetto allo scorso anno ha registrato un incremento di visitatori pari al 10%. Presso lo stabilimento Nestlé Perugina a San Sisto il pubblico ha potuto vivere un’esperienza emozionante visitando il Museo Storico Perugina e la Fabbrica dei Baci Perugina, ha inoltre potuto partecipare a numerose degustazioni lungo il percorso.

Durante il tour, i visitatori sono entrati nel mondo dei mitici Baci Perugina alla scoperta del nuovo gusto intenso di Baci Fondentissimo 70% partecipando a un gioco scenografico e intraprendendo il viaggio verso Destinazione Fondentissimo 70%. Molto partecipate anche le dimostrazioni dei Maestri della Scuola del Cioccolato Perugina che hanno svelato tutti i segreti del Cibo degli Dei, il gusto intenso e l’eleganza avvolgente di Nero Perugina, realizzando per tutti irresistibili delizie.

Particolarmente gettonata l’installazione a tema Nero Perugina in Largo delle Libertà, presso la quale i visitatori hanno potuto sfilare su un vero e proprio red carpet, immortalare il momento, scattando divertenti selfie e simpatiche foto ricordo utilizzando le sagome di eleganti abiti.

Grandissimo successo per l’attività firmata Pernigotti: 30.000 investigazioni cioccolatose sono state condotte da Sherlochock fra le gioiellerie del centro storico, alla scoperta dei quattro prodotti più rappresentativi dello storico brand, distribuiti gratuitamente in numero di 40.000 Gianduiotto, 40.000 Cremino, 40.000 Nocciolato e 40.000 Gemma Pernigotti, presso le Torrette posizionate in Corso Vannucci.

In Piazza Italia e in via Bonazzi il pubblico ha potuto degustare gratuitamente la crema spalmabile Pernigotti, rilassandosi sui lettini della Spalm Beach e si è divertito a scattare delle simpatiche foto ricordo vicino alla riproduzione in formato maxi del barattolo di Crema Spalmabile Gianduja servita su golose crepes.

Dolce assalto anche allo stand Domori che ha distribuito diverse decine di migliaia di prodotti di alta qualità come Napolitains e Tavolette nelle versioni Ocumare e Pralinato, Dragees Amarene e Uvetta, Tartufi neri e bianchi e Delizie alla Nocciola.

Flickr Album Gallery Powered By: Weblizar

Oltre 11.000 tazze di cioccolata calda sono state servite da Eraclea che, nel grande spazio dedicato in Piazza della Repubblica, ha proposto ai visitatori anche la sua vasta gamma di 32 gusti di bustine monodose tutte da scoprire. Oltre 2.500 persone si sono, inoltre, fatte immortalare nella divertente attività fotografica. La cioccolata Eraclea è stata apprezzata anche dal pubblico di Cioccolata con l’Autore, la tradizionale rassegna letteraria condotta all’Ipso Art Gallery dalla redazione di Piacere Magazine  e alla quale hanno partecipato più di 200 persone.

Grazie a cameo sono state omaggiate con la ChocoCard circa 46.000 tazze di dolcissimo Ciobar, mentre sono stati quasi 1.000 gli sketch che hanno animato lo stand sulle note del famoso jingle musicale.

Le golose cioccolate in tazza sono state realizzate con il latte del Gruppo Grifo Agroalimentare, anche quest’anno fornitore ufficiale della manifestazione.

Molto apprezzato anche lo spazio firmato Caffarel che, per celebrare i 150 anni del suo Gianduiotto, ha totalmente rinnovato l’immagine della linea Gianduia 1865.

Il Mugnaio del Mulino Bianco, tornato ad Eurochocolate con la dolce novità Pane+Cioccolato, merenda ideale per grandi e piccini, ha distribuito oltre 200.000 sampling, mentre sono state circa 50.000 le persone, soprattutto bambini, che si sono divertiti con il gioco interattivo del Mulino Bianco.

Tra i tanti appuntamenti di successo, anche le degustazioni guidate organizzate presso il Centro Camerale G. Alessi e presso la Loggia dei Lanari, che hanno visto la partecipazione di oltre 2.000 persone le quali hanno potuto assaporare il cioccolato delle marche più prestigiose e quello delle aziende appartenenti al Distretto del Cioccolato di Perugia. Tutte le degustazioni sono state accompagnate da acqua minerale Maniva, acqua ufficiale della manifestazione.

Ciock è Bello Ciock è Buono, l’iniziativa della Camera di Commercio di Perugia che valorizza i prodotti tipici del territorio, ha visto la partecipazione di 15 produttori locali che hanno proposto più di 80 bontà enogastronomiche della Provincia. Grande interesse ha suscitato anche Unica Umbriapp, la App ideata dalla Camera di Commercio di Perugia per la promozione e valorizzazione del territorio è stata scaricata da oltre 1.000 persone. Il Distretto è stato presente con uno stand in Largo delle Libertà dov’era possibile acquistare prodotti di Costruttori di Dolcezze, Italfood, L’Artigiano Perugino, Milepi Perugia, Terre Umbre Sagi, Ellegi, Vetusta Nursia e Vannucci il Cioccolato.

Vasto consenso fra il pubblico ha riscosso anche la nuova area Vegan Chocolate, che ha affiancato l’immancabile spazio Gluten Free, con tanti prodotti al cioccolato senza glutine ma ugualmente ricchi di dolcezza. Nella prestigiosa Sala Cannoniera della Rocca Paolina in tanti hanno visitato e fatto acquisti presso la Boutique del Cioccolato che ha proposto una ricercata selezione per i palati più raffinati e presso l’Area Internazionale, con prodotti provenienti da diversi Paesi Europei.

Grande successo per il progetto Umbria da leccarsi i baffi, nato dalla collaborazione tra Eurochocolate e Movimento Turismo del Vino, Strade del Vino, Strade dell’Olio DOP “Umbria”, Comune di Gubbio e Comune di Pietralunga. Presso il punto informativo di Piazza Italia sono state distribuite migliaia di copie di materiale informativo sulla Mostra del Tartufo e della Patata Bianca di Pietralunga, sulla Mostra del Tartufo Bianco di Gubbio, su Girolio d’Italia a Foligno, su Cantine Aperte a San Martino e su Frantoi Aperti. Oltre cento visite in cantina sono state prenotate nei giorni di Eurochocolate, mentre numerose navette gratuite hanno condotto i gastronauti dal centro di Perugia agli eventi volti a promuovere e a far conoscere le bellezze dell’Umbria anche attraverso gli straordinari prodotti autunnali offerti dalla Regione.

Non solo cioccolato

Ottima affluenza di pubblico anche per Nespresso – azienda leader nel settore del caffè porzionato di prima qualità – che per la prima volta ha presenziato a Eurochocolate con il Nespresso L’incontro Tour, il viaggio itinerante che porta i 23 Grand Cru nelle più belle piazze d’Italia. Durante i giorni della Manifestazione tantissimi visitatori hanno riempito lo spazio Nespresso per scoprire e assaporare la propria miscela ideale. Oltre 16.000 le degustazioni registrate, alcune delle quali supportate dal prezioso intervento del Coffee Ambassador Massimiliano Marchesi, che ha proposto alcuni abbinamenti tra cioccolato e Grand Cru Nespresso. La grandissima accoglienza da parte di Eurochocolate ha contribuito a rendere questo primo dolcissimo appuntamento tra caffè e cioccolato unico e speciale!

Numerosissimi coloro che hanno scelto la Pausa Salata  presso Fiorucci che ha offerto ai visitatori sfiziose proposte preparate con i migliori salumi italiani, tra cui la regina delle mortadelle: Suprema. Circa 2.500 foto sono inoltre state scattate a chi ha partecipato alla simpatica attività fotografica, facendosi immortalare con originali baffi mortadellosi.

Presso lo stand allestito in Piazza Italia Ricola ha deliziato il pubblico con oltre 150.000 caramelle, i visitatori hanno inoltre potuto degustare più di 50.000 bicchieri di tisane, godendo delle fresche note di 13 erbe svizzere. Ben 92.000 caramelle sono inoltre state date in omaggio ai possessori di ChocoCard.
In Largo della Libertà, Sky ha coinvolto il pubblico della manifestazione, proponendo i suoi servizi e distribuendo numerosi gadget e diverse migliaia di cioccolatini.

Oltre 1.800 sono state le connessioni al ChocoWiFi nei 10 giorni di Eurochocolate per un numero di oltre 1500 utenti  e traffico registrato per oltre 25 GB,  grazie al servizio offerto da IVO, Internet Veloce Ovunque. L’attività “Trova Mr IVO” e l’hashtag #ChocoIVO hanno coinvolto il pubblico di Eurochocolate con condivisioni di foto e interazioni sui canali social, sia di IVO sia di Eurochocolate. Il simpatico Mr.Ivo ha distribuito inoltre cira 10.000 cioccolatini.

Banca Monte dei Paschi di Siena ha proposto anche quest’anno  delle particolari promozioni sia presso le diverse filiali del territorio che presso lo stand in Piazza Italia, mettendo a disposizione numerosi golosi omaggi, fra cui l’esclusivo gadget Business-Choc, di cui sono stati distribuiti circa 2000 pezzi. Diverse migliaia, inoltre, le monete di cioccolato distribuite.

Presente anche quest’anno Banca Popolare di Spoleto, appartenente al Gruppo Banco Desio, che ha confermato il proprio tradizionale sostegno alla manifestazione e al territorio.

Eurochocolate ha reso felici anche i fedeli amici a quattro zampe, grazie alla presenza della golosa linea di prodotti al cioccolato Vitakraft, specifica per cani e gatti. Grande successo anche per #bafficonlacoda, il foto contest di Vitakraft per cani e gatti col baffo, che ha visto la partecipazione di molti proprietari insieme ai loro amici animali!

In tanti si sono rivolti alla Chocofarm, l’esclusiva area benessere dedicata alla cura del viso e del corpo con dolci trattamenti a base di cioccolato, che quest’anno ha avuto come location il Centro estetico Il Primosole, dove sono stati distribuiti migliaia di sampling Aquolina e di Boule Lindor Latte.

Tantissimi giovani si sono riversati in Corso Vannucci per ballare al ritmo dei Dj Set firmato da Radio Monte Carlo, che il secondo sabato della kermesse ha animato la Choco Night.

Eurochocolate World e Iniziative istituzionali

 Nell’ambito di Eurochocolate World, la speciale sezione di Eurochocolate dedicata ai Paesi Produttori di Cacao nel Mondo, 10 nazioni appartenenti al continente africano e all’America Latina si sono date appuntamento nella suggestiva cornice della Rocca Paolina, presentando i propri usi, costumi, tradizioni e prodotti tipici a base di cacao e cioccolato e hanno allietato il capoluogo umbro con e loro musiche e danze. In particolare, fra le nazioni presenti, le delegazioni di Gabon, Ecuador e Camerun, oltre a quelle di Brasile, Costa D’Avorio e Cuba (che hanno partecipato con le rispettive ambasciate) hanno colto un’importante occasione di confronto su progetti congiunti riguardanti la filiera cacao e cioccolato, a partire dal protocollo d’intesa siglato con la CAISTAB del Gabon. D’interesse, anche le possibili sinergie con i Festival del Cioccolato di Amsterdam (Paesi Bassi) e Radovljica (Slovenia) e con la China National Confectionery Association presente a Eurochocolate con la President Shaohui Ding.

Ampio consenso ha riscosso anche il progetto Eurochocolate per l’Umbria, promosso dalla Regione Umbria e coordinato da Eurochocolate che ha portato a Perugia una folta delegazione internazionale dei Paesi produttori di cacao e cioccolato presenti a Expo Milano 2015.

Successo, sia in termini di contenuti che di partecipazione, anche per il Summit Internazionale In the HeartH of Chocolate, il cui obiettivo è la valorizzazione e un consumo consapevole del Cibo degli Dei. Cacao e cioccolato come leva di turismo motivazionale e sostenibile è stato il tema attorno al quale si è sviluppato l’interessante confronto. Inoltre nel corso dell’iniziativa sono stati consegnati due ChocoDay Ambassador, i premi volti a promuovere il cioccolato di qualità. Ad essere insigniti del riconoscimento, Freddy Cabello, Direttore generale UNOCACE (Ecuador) e Carlos Cabrera, Direttore Generale CADO (Ecuador).

Ampia e interessata è stata anche la partecipazione al workshop istituzionale Dieci buoni motivi per venire in Umbria, riservato alle delegazioni internazionali e condotto dal Vice Presidente della Regione Umbria Fabio Paparelli.

… Cioccolato a portata di bambino!

Grande successo anche per i coinvolgenti appuntamenti rivolti ai più piccoli. Più di 500 bambini, fra scolaresche e famiglie, hanno partecipato A lezione di cioccolato, le degustazioni riservate alle scuole firmate dal Gruppo agroalimentare Grifo Latte che si sono svolte nella Loggia dei Lanari e che hanno registrato il tutto esaurito. Sono stati invece circa 350 gli studenti delle scuole primarie che hanno partecipato a Equoscuola e a Io mangio tutto. No al cibo nella spazzatura l’iniziativa, firmata da Actionaid e volta a promuovere nei giovani alunni la consapevolezza del valore del cibo e delle difficoltà che una grossa fetta di umanità incontra per averne in quantità sufficiente. Più di 1.000, infine, i bambini che hanno partecipato ai laboratori di Choco Cake Design  e I Pasticcioni, entrambi firmati da Emi Supermercati, che ha offerto 1.500 tavolette di cioccolato e oltre 600 barrette di cioccolato e cereali in omaggio.

Nei giorni di Eurochocolate, Minimetrò Spa, che ha trasportato i visitatori verso il centro storico di Perugia, con un incremento delle validazioni di circa il 4%.

Eurochocolate dà appuntamento al prossimo anno, dalo 14 al 23 Ottobre con una nuova sorprendente edizione.

Ancora un successo

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*