Perugia, il verde e noi, un nuovo gruppo di discussione e di confronto su Facebook

da Giampiero Tamburi
Le finalità di questa pagina ( https://www.facebook.com/groups/1865480170343870/?pnref=story ) Questa pagina di Facebook è stata aperta solo con l’intento di discutere, tra noi cittadini, lasciando da parte la politica dei partiti, lo stato di abbandono in cui, purtroppo, versano i nostri spazi verdi, per dare un contributo e se possibile delle soluzioni al degrado che sempre più li attanaglia, privandoci di un patrimonio che ci arricchisce, sia dal punto di vista sociale, culturale ed anche morale.
L’impegno che noi perugini vogliamo prendere, attraverso una franca e costruttiva collaborazione con la nostra Amministrazione comunale, è quello di cercare soluzioni, attraverso una partecipazione, corretta e costruttiva, che non dia adito a speculazioni che nulla hanno a che vedere con il reale interesse per delle giuste soluzioni.
Questa pagina vuole essere, altresì, un punto di riferimento, in questo social network, per conoscere le varie realtà dei nostri parchi. Tutti possono evidenziare e se possibile indicare delle soluzioni attraverso i propri interventi, lo stato in cui versano quegli spazi verdi che solo chi vi abita vicino e li vive tutti i giorni ne è veramente a conoscenza.
Se i nostri amministratori: sia maggioranza che opposizione, vorranno intervenire per portare il loro contributo, saranno i benvenuti, iniziando con ciò, anche su questo fondamentale argomento, una collaborazione ed una partecipazione paritetica che in una buona amministrazione dovrebbe essere sempre presente.
L’avere un insieme il più ampio possibile, della situazione, deve servire anche per poter dare una maggiore sensibilità a chi, non comportandosi civilmente, contribuisce ad accrescere questo deprecabile stato delle cose. Non vogliamo, con questo, colpevolizzare nessuno ma, solamente far capire che se tutti abbiamo dei comportamenti socialmente corretti, nei confronti delle cose comuni che ci appartengono, i vantaggi che ce ne verranno, saranno ancora maggiori.
Un cordiale benvenuto a tutti coloro che vorranno iniziare questa avventura insieme a noi.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*