A fine agosto a, a Perugia, c’è lo Sbaracco

PERUGIA – Lo Sbaracco – ovvero il saldo dei saldi – arriva a Perugia sabato prossimo 30 agosto, tutto il giorno fino alle 24, per animare il centro storico con una serie di iniziative che arricchiscono la sua vocazione prettamente commerciale con contenuti di solidarietà e divertimento per grandi e bambini. Sperimentato con successo in altre città italiane, lo Sbaracco arriva anche a Perugia per iniziativa del Consorzio Perugia in Centro e grazie al patrocinio del Comune, con una formula del tutto originale. Protagoniste dell’evento sono oltre 50 attività commerciali del centro storico che per tutta la giornata, a partire dalle ore 10, presenteranno i propri prodotti con uno sconto ulteriore rispetto a quello già praticato, all’interno dei propri negozi o in banchi appositi allestiti per l’occasione in strada davanti alle proprie vetrine.

Sono coinvolti gli operatori di Corso Vannucci, via dei Priori, via Mazzini, via Bonazzi, via Baglioni, piazza Matteotti, via Danzetta, via Fani, via Calderini, piazza Danti, via Maestà delle Volte.

“Abbiamo voluto realizzare una iniziativa che rispondesse al duplice obiettivo di dare una piccola scossa ai consumi nella fase conclusiva dei saldi estivi e di animare il centro storico di Perugia”, spiega Sergio Mercuri, presidente del Consorzio Perugia in Centro.  “Porteremo nel capoluogo anche altre iniziative ed eventi per rendere più completa la formula dello Sbaracco, che offre già al consumatore buone opportunità di risparmio e che proprio per questo ha avuto successo in altre città italiane.  Naturalmente ci auguriamo che questi buoni risultati si ripetano anche a Perugia, perché vediamo quella del prossimo 30 agosto come una iniziativa dal carattere sperimentale. Non vogliamo che resti una iniziativa isolata e, anche sulla base degli esiti che avrà, costruiremo altri eventi da offrire alla città e agli operatori economici”.

 Ecco cosa prevede inoltre il programma della giornata.

USLUmbria1, AVIS Comunale Perugia, Consorzio Perugia In centro invitano tutti al Piedibus della Salute e del Ben Essere, ovvero “Camminiamo insieme per vivere la città”.  Il ritrovo è alle ore 15,30 presso il CLA (Centro Linguistico dell’Ateneo) in via E. dal Pozzo, per una passeggiata cittadina il cui percorso non presenta particolari difficoltà ed è quindi adatto a tutte le fasce di età.  Questo l’itinerario: Via del Giochetto – via Brunamonti – Largo di Porta Pesa – Sosta colorata alla “Galleria d’arte dei Piccoli” – Passi … assaggi … passaggi colorati”, in collaborazione con Smec Perugia – Via della Viola – Via Cartolari – Via Alessi – Sosta in Piazza Matteotti – Giardini Carducci – Corso Vannucci – Via dei Priori – piazza IV Novembre.

Dalle 16, ci saranno animazione e laboratori gratuiti per adulti e bambini.

Alle 17, il Flash Mob a cura dell’AVIS, nell’ambito di una campagna di sensibilizzazione alla donazione del sangue.

Dalle ore 20, piazze e vie del centro storico ospiteranno anche musica dal vivo, mentre gli esercizi commerciali resteranno aperti in via straordinaria fino a mezzanotte.

Per favorire l’accesso al centro storico e soprattutto rendere meno onerosa la sosta, il Consorzio Perugia in Centro ha concordato con SIPA una tariffa speciale di 2,50 euro, dalle ore 16 alle 2, in tutti i parcheggi a struttura SIPA, escluso quello del Mercato coperto.

Il programma è le finalità dello Sbaracco sono state presentate questa mattina a Perugia, nel corso di una conferenza stampa alla quale hanno partecipato, tra gli altri, l’assessore al Commercio del Comune di Perugia Cristiana Casaioli, il presidente del Consorzio Perugia in Centro Sergio Mercuri, Erminia Battista, dell’ USL 1, responsabile Piedibus Perugia, Fabrizio Rasimeli, presidente Avis Comunale Perugia.

[box type=”shadow” ]Il Consorzio Perugia in Centro è stato costituito dalle principali associazioni di categoria degli operatori economici – Confcommercio, Confesercenti, Cna, Confartigianato – per la promozione, la comunicazione e l’animazione del centro storico di Perugia e la valorizzazione delle attività economiche.[/box] [divider]
Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*