Aeroporto, Sase propone Ernesto Cesaretti alla presidenza

In corsa anche Umberto Golinelli esperienza internazionale nel settore aviation

Aerorporto, Sase propone Ernesto Cesaretti alla presidenza

Aeroporto, Sase propone Ernesto Cesaretti alla presidenza. Nella giornata odierna si è riunita l’Assemblea dei Soci SASE, per il rinnovo delle cariche sociali. All’Assemblea hanno partecipato i rappresentati di oltre l’89% del capitale sociale e, per la prima volta, anche il nuovo sindaco di Assisi, Stefania Proietti. L’Assemblea ha approvato all’unanimità la proposta di portare a 5 i membri dell’eleggendo CdA; la proposta intende accogliere la richiesta più volte avanzata di allargare la partecipazione attiva ad esponenti del territorio e promuovere così il massimo coinvolgimento degli stakeholder regionali sul futuro dell’aeroporto umbro.

L’Assemblea ha poi approvato, sempre all’unanimità, la lista dei nomi proposti: il prossimo CdA SASE sarà pertanto composto dall’ Ing. Giorgio Mencaroni, Dott. Mauro Agostini, Dott. Ernesto Cesaretti, Avv. Laura Tulli e, selezionato tra i curricula ricevuti, Ing. Umberto Golinelli. L’Avv. Laura Tulli giovane imprenditrice del territorio Spoletino. . L’Ing. Golinelli porta in dote un’importante esperienza internazionale nel settore aviation, avendo collaborando con numerose compagnie aeree ed aeroporti, tra cui Rimini e Bologna. Il CdA si riunirà a breve per l’elezione del nuovo Presidente SASE, come sua prerogativa statutaria, ruolo per il quale si è già espresso un larghissimo consenso proponendo il Dott. Cesaretti, Presidente di Confindustria Umbria.

L’Assemblea ha infine provveduto anche al rinnovo del Collegio dei Sindaci, nel segno della parziale continuità con l’ingresso del nuovo presidente designato dal MEF, Dott.ssa Anna Maria Serrentino. Nell’allargare il CdA a 5 membri, l’Assemblea ha provveduto alla rimodulazione dei compensi previsti per Presidente e Consiglieri, che sommano complessivamente € 75.000, in riduzione rispetto al monte compensi del precedente CdA.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*