A Foligno ha aperto McDonald’s e in città è festa grande

Da sinistra Flaviano Bazzucchi, Aldo Amoni, Giovanni, Patriarci, Fabrizio-Bastida, all'inaugurazione del McDonald's a Foligno

(umbriajournal.com) by avi news FOLIGNO – Un grande festa con musica, palloncini ma soprattutto tantissime famiglie ha accompagnato l’inaugurazione del primo ristorante di McDonald’s di Foligno, in via Fiamenga. Il taglio del nastro mercoledì 30 settembre, alla presenza di esponenti istituzionali e di associazioni di categoria locali e regionali. Ad anticipare la cerimonia di inaugurazione sono stati i piccoli figuranti della Quintanella di Scafali, che hanno sfilato fino all’ingresso del locale, dando il benvenuto ai tanti presenti a suon di tamburi. Poi la benedizione e infine l’atteso taglio del nastro, che ha dato di fatto il via ai festeggiamenti.

Un fiume di persone, tra bambini, ragazzi e adulti, si è quindi riversato all’interno del McDonald’s per ammirare da vicino i moderni e colorati arredi del “LIM Family”, acronimo di “Less is more”, ma soprattutto per degustare le prelibatezze offerte dalla celebre catena. “È un sogno che si realizza” ha commentato a margine dell’inaugurazione Flaviano Bazzucchi, licenziatario per McDonald’s dei punti vendita di Perugia, Collestrada, Santa Maria degli Angeli ed ora anche Foligno.

“Finalmente siamo riusciti ad arrivare nella città della Quintana – ha dichiarato – è un grande traguardo a cui io e la mia famiglia puntavamo da tanto tempo. Siamo felici per l’accoglienza che ci hanno riservato le istituzioni, ma soprattutto i folignati. In tanti sono accorsi e in tanti ci chiedevano da tempo di aprire un ristorante anche qui”. A rappresentare le istituzioni, in occasione del taglio del nastro, sono stati gli assessori comunali Silvia Stancati e Giovanni Patriarchi.

“La presenza di McDonald’s nella nostra città – ha detto Patriarchi – rappresenta una grande opportunità. È il segno di un’Italia che vuole ripartire e che vuole investire, e che a Foligno si è tradotta in nuovi posti di lavoro. Dei 40 dipendenti, infatti, 28 sono state le nuove assunzioni. La città della Quintana – ha proseguito – dimostra, sotto questo punto di vista, di essere una realtà molto attrattiva”. Parere condiviso anche da Aldo Amoni, presidente di Confcommercio Umbria, e da Fabrizio Bastida, numero uno di Ascom Foligno.

“È un traguardo importante per la città di Foligno – ha sottolineato Amoni –. McDonald’s si aggiunge alle tante attività già presenti, e sono sicuro che saprà essere un buon trainante per una zona come quella de La Paciana, che è sempre stata un’area industriale ma che da oggi può lavorare per essere anche altro. Ben vengano – ha concluso – esempi di questo tipo”. “Con l’apertura del primo ristorante di McDonald’s – ha aggiunto Fabrizio Bastida – Foligno si configura ancora di più come città internazionale. È una realtà che mancava e che saprà richiamare moltissima gente, come dimostra questa inaugurazione”. La festa in via Fiamenga è quindi proseguita per tutto il pomeriggio. Tra i momenti più salienti il tradizionale taglio della torta a cui ha preso parte anche il sindaco di Foligno, Nando Mismetti.

 

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*