Vuole incendiare night, albanese geloso cercava la fidanzata

La polizia lo ha denunciato, era arrivato con una bottiglia piena di benzina

Vuole incendiare il night, albanese geloso cercava la fidanzata

Vuole incendiare night, albanese geloso cercava la fidanzata

Stanotte la Volante è intervenuta presso un night della periferia perugina, dove un cittadino albanese, folle di gelosia, stava creando grossi problemi. Secondo quanto ricostruito dagli agenti, l’uomo, classe 1977, intorno all’una del mattino si era presentato al night chiedendo notizie della propria fidanzata, nella convinzione che la donna lavorasse lì. Tuttavia non l’ha trovata, né ha dato credito alle rassicurazioni del responsabile del night, il quale gli ha detto che la ragazza da qualche mese non lavorava più in quel locale. L’albanese, infatti, è entrato nel night come una furia, intenzionato a setacciarlo per trovare la sua donna, e soltanto a fatica è stato mandato via.

Pochi minuti dopo, però, l’uomo si è ripresentato, portando con sé un martello e una bottiglia piena di benzina ed urlando ha fatto capire che se non gli avessero subito portato la fidanzata avrebbe commesso una sciocchezza.

In effetti, egli ha iniziato a versare il liquido su un divano e su un tappeto e soltanto la minaccia dell’imminente arrivo della Polizia lo ha convinto ad interrompere la sua azione e a darsi alla fuga. Così, al loro arrivo, i poliziotti non hanno trovato il 37enne, ma hanno comunque potuto acquisire preziose informazioni sul suo conto da chi aveva assistito alla scenata di poco prima. In questo modo, la Squadra Volante è rapidamente pervenuta all’identificazione di tale soggetto, già noto alle forze di polizia.

Il passo successivo è stato compiuto nelle prime ore del 28 dicembre, quando gli agenti lo hanno prelevato dalla sua abitazione, in Assisi, e lo hanno condotto in Questura. Qui, accertate le sue responsabilità, la Polizia lo ha denunciato per i reati di minacce gravi e danneggiamento.

night

E’ inoltre emerso che il soggetto era già gravato da alcune denunce e che nei suoi confronti è in atto la misura dell’obbligo di dimora con divieto di uscire dalla propria abitazione in orario notturno. Pertanto, la Squadra Volante ha provveduto a segnalare all’A.G. la violazione di questa prescrizione, affinché sia valutata l’opportunità di un aggravamento della misura cautelare nei suoi confronti.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*