Voleva un “digestivo” e ruba tre bottiglie, una di vodka e due di amaro, scatta denuncia della Polizia

Algerino ruba portafogli al supermercato, ma gli va male

PERUGIA – La Volante di Perugia è intervenuta all’ora di pranzo presso un supermercato di Prepo. Il motivo è presto detto: un ventenne kazako aveva pensato di procurarsi un buon digestivo, ma non aveva intenzione di pagarlo. Così, aveva prelevato una bottiglia di vodka e due di amaro, per un valore complessivo di circa 35 euro, e le aveva occultate in una borsa a tracolla. Tuttavia, la sua manovra è stata notata da uno scaltro commesso che, senza che il ladruncolo se ne accorgesse, ha chiamato il 113. In questo modo, oltrepassate le casse senza pagare quanto dovuto, il ventenne è stato bloccato dagli agenti, che hanno prima restituito il maltolto agli aventi diritto e poi hanno condotto il giovane in Questura. Qui, terminati gli accertamenti di rito, la Polizia ha denunciato il kazako, residente in un paese della provincia perugina, per furto aggravato. Inoltre, in considerazione della sua condotta, è stato emesso nei suoi confronti un foglio di via obbligatorio con divieto di ritornare nel capoluogo per i prossimi tre anni.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*