Volanti arrestano un pluripregiudicato marocchino

Ruba offerte destinate a bimba malata, arrestata

POLIZIAautoFURGONEcittàLe Volanti sono intervenute nella tarda serata del 6 agosto in Via del Fagiano, dove il proprietario di un appartamento ne aveva lamentato l’occupazione abusiva. Giunti sul posto, gli agenti hanno identificato i quattro soggetti presenti all’interno dell’abitazione, tre tunisini ed un marocchino, e gli hanno chiesto spiegazioni.

Costoro hanno affermato di aver ricevuto le chiavi dell’appartamento, che in questo momento è sfitto, da un soggetto che aveva falsamente affermato di esserne il proprietario e col quale si erano accordati per un canone mensile di locazione di 300 euro
In realtà, il vero padrone dell’abitazione non aveva dato a nessuno l’incarico di cercare dei nuovi inquilini, né aveva idea di chi, oltre a lui, potesse essere in possesso delle chiavi di casa.

Per questo, la Polizia ha denunciato i quattro nordafricani per il reato di invasione di edifici. Ma le sorprese non erano finite.

Infatti il marocchino, K.F., anno 1985, era ricercato in quanto doveva scontare una pena detentiva complessiva di 2 anni e 5 mesi, frutto di precedenti condanne per spaccio di sostanze stupefacenti, violazione delle norme in materia di immigrazione, rapina e lesioni personali.
Pertanto, le Volanti lo hanno immediatamente tratto in arresto e associato al carcere di Capanne. Infine, sono in corso accertamenti per identificare il sedicente proprietario dell’immobile e capire come si fosse procurato le chiavi dell’abitazione.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*