Virgilio Russo è il nuovo capo della Squadra Mobile di Perugia

Russo, che oggi si è presentato ai giornalisti, ha cominciato la sua carriera nell'8/o Reparto Mobile di Firenze

Virgilio Russo è il nuovo capo della Squadra Mobile di Perugia

Virgilio Russo è il nuovo capo della Squadra Mobile di Perugia

PERUGIA – Virgilio Russo, 49 anni, originario della provincia di Caserta, dal 1992 in polizia, da ieri è il nuovo capo della Squadra Mobile di Perugia. Russo, che oggi si è presentato ai giornalisti, ha cominciato la sua carriera nell’8/o Reparto Mobile di Firenze, ha diretto la Polizia ferroviaria di Pisa e Livorno, nel 2003 è entrato nella questura di Lucca, dove ha diretto tra l’altro l’Ufficio immigrazione ed è stato capo di Gabinetto.

Guarda il video

Dal 2008 fino ad oggi ha diretto la Squadra Mobile della città toscana. Al suo attivo importanti operazioni, per cui ha ricevuto encomi solenni. Tra le altre, l’arresto di 18 persone, su 48 indagate, per traffico internazionale di auto di alta gamma gestito da casalesi trapiantati in Versilia e associati con clan romeni. Sempre in Toscana, la squadra da lui diretta ha sgominato il clan Saetta, “proiezione della camorra in Versilia”.  Virgilio Russo prende il posto di Marco Chiacchiera.

 

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*