Viaggia senza biglietto in treno e si imbatte nel Foglio di Via Obbligatorio

Viaggia senza biglietto in treno e si imbatte nel Foglio di Via Obbligatorio

Voleva raggiungere Perugia con il treno ma senza fare il biglietto, così facendo però è incappato nei controlli eseguiti in sinergia tra gli operatori delle Ferrovie dello Stato e la Polizia Ferroviaria di Perugia. Le normali procedure di identificazione del 25enne straniero, che voleva visitare il capoluogo umbro, hanno fatto emergere a suo carico un ordine di rintraccio, ossia un provvedimento di foglio di via obbligatorio dal comune di Perugia, poi notificatogli, emesso dal Questore di quella provincia e valido per i prossimi tre anni. Lo straniero, rintracciato all’ora di pranzo, per tale periodo non potrà più provare il gusto di tornare a Perugia. Ottimo risultato ottenuto dalla Polizia Ferroviaria, frutto della collaborazione con Ferrovie dello Stato nel solco di un obiettivo comune che mira a garantire sia la sicurezza dei trasporti che quella di tutte le persone che si servono del treno per i loro spostamenti.

Viaggia senza biglietto in treno

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*