Vandalismo politico, Casapound Terni: “Vengano prese posizioni chiare e forti”

ASSALTOsedeFRATELLIditaliaPAOLOcrescimbeni
Foto Corriere dell’Umbria

Solidarietà di CasaPound Terni nei confronti dei nuclei di Forza Italia e Fratelli d’Italia della città, colpiti da gravi atti di vandalismo. Nella nota di Cpi si legge: “CasaPound Italia Terni esprime solidarietà in merito all’atto vandalico espletato verso il gazebo di Forza Italia, ed alla vetrina della sezione di Fratelli d’Italia danneggiata questa notte. A Terni, complici le risposte tiepide del Sindaco di fronte a gesti vigliacchi come questi, ed i continui finanziamenti alle frange estreme e violente dei centri sociali, si respira un clima da anni 70, fatto di episodi come sassate alle finestre della nostra sezione, assalti ai comizi, volantini diffamatori e parate autorizzate come quella del 14 giugno prossimo dove sigle dell’Antifascismo Ternano chiedono la chiusura violenta della sezione di CasaPound Italia Terni. D’altronde, cosa possiamo aspettarci da chi insieme con gli assessori ed i soliti fomentatori di odio, stava sotto il Comune di Terni lo scorso dieci febbraio per impedire un corteo in memoria dei martiri delle Foibe, poco prima tra l’altro che fosse rovinata la targa in loro memoria. Chiediamo quindi prese di posizioni chiare, ed il fermo immediato a tutti i finanziamenti e patrocini che queste associazioni ricevono”.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*