Unipegaso

Usano i binari del treno per gioco, salvate due ragazze minorenni di Bastia

Le due giovani confessavano di aver voluto esclusivamente giocare sottovalutando il rischio al quale potevano andare incontro

Usano i binari del treno per gioco, salvate due ragazze minorenni di Bastia

BASTIA UMBRA – Succedeva a Bastia Umbra verso le 21.30 quando dal balcone della propria abitazione un cittadino avvistava due ragazze che si divertivano a camminare al centro dei binari della stazione ferroviaria. Conscio dello stato di pericolo, l’uomo richiedeva l’intervento della Polizia di Stato.

Gli agenti del Commissariato P.S. Assisi diretto dal Vice Questore Aggiunto della P.d.S. Francesca D. DI LUCA, giunti prontamente sul posto trovavano le due ragazze le quali, temendo la reazione dei propri genitori, si rifiutavano inizialmente di fornire le proprie generalità.

Successivamente convinte dagli agenti circa la necessità di contattare i genitori, ottenuti i numeri di telefono i poliziotti chiamavano i familiari ai quali, giunti sul posto, le due giovani venivano affidate.

Le ragazze, entrambe 14enni, di origini rumena e residenti a Bastia Umbra, confessavano di aver voluto esclusivamente giocare sottovalutando il rischio al quale potevano andare incontro.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*