Urla di una donna fanno intervenire polizia

“In quell’appartamento al secondo piano c’è una donna che urla”. E’ la chiamata da parte di una persona al 113 domenica mattina

Urla di una donna fanno intervenire polizia

Urla di una donna fanno intervenire polizia. “In quell’appartamento al secondo piano c’è una donna che urla”. E’ la chiamata da parte di una persona al 113 domenica mattina. Gli agenti intervengono con celerità ed effettuano un controllo. All’interno dell’abitazione erano presenti due coniugi nigeriani.

L’uomo riferiva di essere venuto a lite con la moglie poco prima perché la donna non aveva preparato il pranzo nel tempo previsto; aggiungeva di aver ricevuto un morso al braccio destro e per questo di aver colpito la moglie con uno schiaffo al volto.

La donna si presentava in evidente stato di agitazione e con un piccolo taglio al labbro e lo zigomo leggermente gonfio. Sul posto interveniva l’ambulanza che provvedeva al trasporto della donna presso il locale pronto soccorso e dimessa poco dopo con una prognosi di 10 giorni.

L’uomo è stato accompagnato in Questura e, dopo gli accertamenti di rito, denunciato, in stato di libertà, per i reati di Lesioni personali e Maltrattamenti in famiglia.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*