Uomo tenta suicidio nel fiume Chiascio a Bastia Umbra, Polizia lo salva

In aiuto alla Polizia anche alcuni passanti, l'uomo è in ospedale a Perugia

Uomo tenta suicidio nel fiume Chiascio a Bastia Umbra, Polizia lo salva

Uomo tenta suicidio nel fiume Chiascio a Bastia Umbra, Polizia lo salva

Un uomo del ’71 si è gettato nel fiume Tescio, affluente del Chiascio durante la notte, poco dopo le 24. L’allarme è scattato immediatamente e sul posto sono arrivati gli agenti del commissariato di Assisi, diretti da Francesca Di Luca. L’uomo si sarebbe lanciato dal tratto del ponte che dà sul fiume che scende da Assisi, entrambi i corsi d’acqua, a causa delle abbondanti piogge, erano in piena e con un flusso portante molto forte. Il corpo è stato subito trascinato verso sud. Gli agenti sono arrivati sul posto e per un po’ avrebbero seguito il corpo del poveretto fino quando non si sono presentate le condizioni per poterlo recuperare. A quel punto gli agenti con alcuni passanti si sono calati in acqua – nel frattempo sul posto erano arrivati a dare man forte anche i vigili del fuoco – e sono riusciti a recuperarlo e trascinarlo a riva. L’uomo, ora, è ricoverato al Santa Maria della Misericordia.

Uomo tenta suicidio

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*