Tuoro, irrigavano 55 piante di “maria”, scoperti

Tuoro sul Trasimeno

Nella tarda serata di ieri, a conclusione di uno specifico servizio di osservazione e controllo, nella località “Puntabella” di Tuoro sul Trasimeno, i Carabinieri della locale Stazione hanno tratto in arresto, nella flagranza del reato di produzione di sostanze stupefacenti in concorso, tre giovani Italiani, tutti residenti a Tuoro.

I militari che da alcune settimane tenevano d’occhio un piccolo appezzamento di terreno, ricavato all’interno di una folta boscaglia, dove veniva coltivata la marjuana, hanno sorpreso i tre mentre, armati di taniche in plastica, si recavano ad irrigare ben cinquantacinque piante di marjuana, dell’altezza media di circa un metro.

Sequestrate le piante di stupefacente e vari flaconi di fertilizzante, i Carabinieri hanno perquisito i tre ragazzi e le rispettive abitazioni, rinvenendo e sequestrando ulteriori 26 grammi di marijuana, nascosta all’interno di uno zaino, un involucro contente 1 grammo di hashish, la somma in contanti di circa 400 euro probabilmente provento di una precedente attività di spaccio di sostanze stupefacenti ed un bilancino precisione.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*