Tunisino arrestato doveva scontare 3 anni e più per droga ora è a Capanne

 Anche stalker aveva perseguitato la sua ex un'italia del '77

Tunisino arrestato doveva scontare 3 anni e più per droga ora è a Capanne

Tunisino arrestato doveva scontare 3 anni e più per droga ora è a Capanne PERUGIA –  Lo hanno rintracciato ieri pomeriggio i poliziotti della Squadra Mobile di Perugia a Fontivegge e lo hanno tratto in arresto. L’uomo, un cittadino tunisino di 38 anni, vanta una proficua carriera criminale che lo ha portato ad accumulare, oltre a numerosi alias, altrettanto numerosi precedenti e pregiudizi per reati di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti oltre che violazioni in materia di immigrazione.

Nel 2015 era stato altresì destinatario della misura del divieto di avvicinamento a seguito di atti persecutori messi in atto nei confronti della sua convivente, una cittadina italiana del ’77.  Attualmente su di lui gravava un ordine di esecuzione di pena detentiva di 1 anno e sei mesi emesso dalla Procura della Repubblica di Perugia ufficio esecuzioni penali, residuo di precedenti condanne per spaccio.

Il tunisino, già nel 2015, aveva invano formulato istanza di concessione della misura alternativa dell’affidamento in prova al servizio sociale.

Il diniego opposto dal tribunale di Sorveglianza di Perugia, che lo aveva collocato in regime di detenzione domiciliare, ha portato alla rideterminazione dei suoi debiti nei confronti della giustizia e ieri i poliziotti gli hanno notificato il provvedimento di carcerazione e lo hanno tradotto al carcere di Capanne.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*