Trovato morto in casa, aveva perso il lavoro da qualche mese

Incidente mortale a Civiletella d'Arna, uomo perde la vita

Trovato morto in casa, aveva perso il lavoro da qualche mese
Un 40enne, residente a Terni ma originario del catanese, è stato trovato morto oggi pomeriggio in un’abitazione di Poscargano, tra Collescipoli e Terni. Aveva perso il lavoro appena qualche mese fa. Tra le ipotesi al vaglio dei carabinieri c’è quella del malore provocato da un’overdose, visto che è stata rinvenuta una siringa inserita in un braccio dell’uomo.

A ritrovare il corpo senza vita i vigili del fuoco della stazione provinciale di via Proietti Divi, entrati in casa anche grazie ai carabinieri di Collescipoli, dopo che una vicina aveva dato l’allarme non vedendo l’uomo da qualche giorno. Sono in corso accertamenti dei militari per verificare con esattezza la sostanza che il 40enne si sarebbe iniettato.

Trovato morto in casa

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*