Trentatreenne magrebino in manette per droga

arresto-manette-polizia-120717064309_bigImportante operazione di servizio dei Carabinieri del Comando Compagnia di Gubbio, tesa a sradicare il traffico di sostanze stupefacenti nella giurisdizione. Nella serata di ieri 31 luglio i militari del Comando Stazione Carabinieri di Gualdo Tadino, durante una delle azioni di controllo del territorio, predisposte già da tempo al fine di estirpare la piaga della diffusione del fenomeno dello spaccio, avendo notato sospetti movimenti nel centro cittadino, che coinvolgevano un soggetto di nazionalità marocchina, già noto, dopo breve pedinamento e poco prima che salisse su un’autovettura, lo bloccavano per poi sottoporlo a perquisizione personale, rinvenendo all’interno del suo zaino circa 600 grammi di sostanza stupefacente di tipo hashish.

Al trentatreenne marocchino, S. M. domiciliato in loco, veniva contestata la detenzione ai fini di spaccio della sostanza stupefacente e veniva quindi tratto in arresto e tradotto presso il carcere di Perugia-Capanne, su disposizione del Sostituto Procuratore presso la Procura perugina Dott.ssa Angela Avila.

L’operazione va inquadrata nel più vasto piano di controllo predisposto da parte dei militari dell’Arma di Gubbio ed operante nell’intero territorio di competenza, con particolare riguardo al periodo estivo in corso, nel quale statisticamente si verifica un aumento del fenomeno dello spaccio e conseguentemente dell’uso.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*