Tre studenti spagnoli denunciati per ricettazione

Si erano resi protagonisti di una “bravata” che poteva avere conseguenze anche peggiori

Rissa fuori una discoteca con il cric, denunciati in 6

Tre studenti spagnoli denunciati per ricettazione

Gli agenti delle Volanti della Questura di Perugia hanno denunciato stanotte per ricettazione tre giovani studenti di nazionalità spagnola, che alle prime luci dell’alba, si sono resi protagonisti di una “bravata” che poteva avere conseguenze anche peggiori.

Verso le 4.00 del mattino, la Polizia Municipale di Perugia, rileva un incidente stradale accaduto in pieno centro, precisamente in via della Cupa, che aveva visto coinvolto un Ape Piaggio, rimasto gravemente danneggiato e quindi abbandonato lungo la via.

Al momento dell’intervento, però non era presente il conducente del mezzo; dalle prime informazioni assunte sul posto, coinvolti nell’incidente sarebbero stati dei giovani.

Infatti, un abitante della zona, svegliato da un forte rumore, nell’affacciarsi alla finestra dell’appartamento, che dava proprio verso via della Cupa, aveva visto tre giovani, molto agitati, intenti a rimettere in posizione normale un Ape Piaggio, con il quale, poco prima, avevano verosimilmente avuto un incidente, tanto che uno di questi sembrava essersi ferito ad una mano.

Nella concitazione degli attimi, il testimone sentiva chiaramente che i ragazzi parlavano tra di loro in spagnolo, mentre alla richiesta se avessero bisogno di aiuto, rispondevano di aver già provveduto a chiamare un taxi per recarsi in ospedale.

Per poter appurare ulteriormente l’effettiva dinamica dell’evento, i vigili hanno chiesto l’intervento della Polizia; le Volanti hanno quindi effettuato una verifica presso il locale Pronto Soccorso, dove, poco prima, erano stati effettivamente soccorsi tre giovani di nazionalità spagnola, poco più che ventenni, stabilitisi a Perugia per studiare.

Ai poliziotti i giovani hanno inizialmente dichiarato che uno di essi si era procurato una lesione alla mano, a causa del vetro di una bottiglia rotta e pertanto gli amici avevano deciso di portalo all’Ospedale, con un taxi.

Il tassista, subito rintracciato, ha confermato di essere stato chiamato per accompagnare dei giovani all’ospedale; questi apparivano visibilmente agitati e uno di essi perdeva sangue dalla mano.

Da successivi accertamenti, l’Ape Piaggio risulta essere di proprietà di un cittadino del Bangladesh, che lo aveva momentaneamente lasciato in sosta in via dei Priori.

Questi, avvisato dalla polizia municipale di quanto accaduto, si è recato in Questura per formalizzare la denuncia di furto del mezzo.

Uno dei giovani è ricoverato all’Ospedale di Perugia, anche se non è in pericolo di vita. Per lui e per i suoi compagni è scattata la denuncia per ricettazione.

Tre studenti

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*