Tragedia in Spagna, salvi ragazzi perugini

Elena Stanghellini: «Altri nove ragazzi del nostro Ateneo sono iscritti in università con sedi a Barcellona»

Spagna, studentesse morte, basta morire per un colpo di sonno

Tragedia in Spagna, salvi ragazzi perugini

Eerano anche due studenti dell’Università di Perugia in uno dei pullman della gita Erasmus in Catalogna. Lo ha detto la professoressa Elena Stanghellini delegata del rettore alle relazioni internazionali, che chiarisce: «Altri nove ragazzi del nostro Ateneo sono iscritti in università con sedi a Barcellona. Appena appreso della notizia abbiamo temuto il peggio e ci siamo subito mobilitati per saperne di più, abbiamo saputo che gli studenti dell’Ateneo perugino erano sani e salvi, questo non cambia la tragicità dell’evento».

Tra le vittime italiane già identificate Elena Maestrini, 21enne di Gavorrano (Grosseto) iscritta all’Università di Firenze e morta dopo il ricovero nell’ospedale di Tarragona, la torinese Serena Saracino e a Francesca Bonello, 24 anni, di Genova. Morta anche Valentina Gallo di Firenze e Elisa Valent, Lucrezia Borghi e Elisa Scarascia Mugnozza.

Tragedia in Spagna

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*