Tragedia a Fontignano, auto si ribalta, muore ragazzo di Panicale

Un’altra tragedia della strada si è consumata a distanza di appena una settimana dalla morte del motociclista Vincenzo Tancini, avvenuta nel centro storico di Perugia.

A perdere la vita questa volta un ragazzo di appena 24 anni, nato a Perugia, residente a Panicale (M.A. le iniziali). Il ragazzo è rimasto schiacciato sotto la propria autovettura finita in un fosso dopo aver sbandato, forse a causa del fondo stradale bagnato.

Il tragico evento è accaduto questa mattina (18 aprile 2015) intorno alle 7 mentre il giovane automobilista percorreva la strada Pievaiola in direzione Tavernelle.

La fuoriuscita della Peugeout dalla sede stradale è avvenuta, come informa una nota dell’ufficio stampa dell’Azienda Ospedaliera in contatto con la centrale operativa del 118 regionale, nei pressi dello svincolo di Fobtignano.

Sul posto per estrarre il corpo del ragazzo i vigili del fuoco e la polizia municipale. Le operazioni sono state lunghe e complesse; ai sanitari (un medico e due infermieri) è toccato il triste compito di constatare il decesso del giovane senza effettuare alcun tentativo di rianimazione.

Andrà accertato se l’automobilista avesse fatto uso delle cinture di sicurezza, in ogni caso sembrano escluse responsabilità di terzi. Il P.M. di turno, dottor Abbritti ha disposto il sequestro del veicolo.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*