Tradito dal vizio del fumo, incastrato dai carabinieri di Terni

Ai domiciliari esce di casa per andare a comprare le sigarette, 22enne ternano arrestato per evasione

Tradito dal vizio del fumo e incastrato dai carabinieri di Terni

I Carabinieri della Stazione di Terni hanno arrestato in flagranza di evasione un 22enne ternano che, nonostante fosse sottoposto alla misura degli arresti domiciliari presso la propria abitazione, veniva beccato dai militari mentre usciva da una tabaccheria di questo centro.

L’equipaggio della Stazione, proprio nell’effettuazione dei consueti controlli nei confronti delle persone sottoposte a misure restrittive, nel recarsi presso l’abitazione del 22enne lo notava mentre usciva tranquillamente da una tabaccheria.

Il giovane, nei cui confronti era stata disposta la misura degli arresti domiciliari nella sua abitazione di Collestatte a seguito della commissione nell’estate scorsa di vari reati contro la persona ed il patrimonio, accortosi dell’autovettura militare, dopo aver cercato inutilmente la fuga in bicicletta, veniva raggiunto e bloccato dai Carabinieri.

Il 22enne, per colpa del suo vizio del fumo, visto che era andato in tabaccheria per rifornirsi di sigarette, veniva pertanto tratto in arresto per evasione.

Lo stesso, dopo la convalida dell’arresto, veniva riportato presso la sua abitazione nuovamente agli arresti domiciliari.

L’arresto in questione è il risultato degli assidui e continui controlli giornalieri, diurni e notturni, effettuati dall’Arma per verificare il rispetto delle misure personali disposte dall’Autorità Giudiziaria.

Tradito

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*