Todi, viaggiava con una carabina carica a bordo

Polizia provinciale sequestra arma per la caccia agli ungulati a stagione chiusa

Todi, viaggiava con una carabina carica a bordo

Todi, viaggiava con una carabina carica a bordo

Viaggiava con a bordo una carabina con il caricatore inserito. Nel pomeriggio di lunedì scorso un uomo di Todi è stato sorpreso dagli agenti della Polizia provinciale mentre trasportava, all’interno del suo fuoristrada, una carabina “Browning calibro 30/06”.

L’episodio è accaduto lungo la SP 379 di Montenero, in località Vasciano, nel corso di un normale controllo di codice della strada. Al momento del controllo dei documenti, gli agenti provinciali hanno notato nell’abitacolo dell’auto fermata la presenza di un’arma carica che fuoriusciva da una custodia completamente aperta.

Si trattava appunto di una carabina con all’interno due colpi. Immediatamente sono scattati il sequestro amministrativo dell’arma (che tuttavia risultava regolarmente denunciata) e una sanzione a carico dell’uomo.

L’arma rinvenuta dagli agenti è del tipo generalmente impiegato nella caccia agli ungulati (cinghiali, daini, caprioli…). Da tener conto che la stagione venatoria in Umbria si è conclusa lo scorso 31 gennaio.

Todi

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*