Todi, due ladri assicurati alla giustizia

I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di Todi, al termine delle indagini avviate a seguito di due distinti furti commessi nei giorni scorsi in altrettante frazioni del tuderte, hanno individuato i responsabili, denunciandoli all’Autorità Giudiziaria.

Nel primo caso un 25enne straniero, disoccupato, del luogo, gravato da trascorsi giudiziari, sulla scorta degli elementi raccolti a suo carico dai militari dell’Aliquota Operativa è ritenuto responsabile di essersi introdotto in un’abitazione, posta al primo piano, attraverso le tubazioni del gas-metano. Costui, approfittando della momentanea assenza dei proprietari, probabilmente dopo averli osservati, riusciva ad asportare pochi monili in oro, in quanto disturbato dagli altri abitanti del palazzo, che avevano udito l’abbaiare del cane provenire dall’interno dell’appartamento derubato.

Nell’altro episodio un’operaia 40enne veniva sorpresa dai militari dell’Aliquota Radiomobile all’esterno di un supermercato, in cui lavorava, mentre si allontanava furtivamente con varia merce, prelevata poco prima, senza pagare, dall’esercizio commerciale. La successiva perquisizione, eseguita presso l’abitazione della donna, permetteva agli operanti di rinvenire diversi capi di abbigliamento e cosmetici, asportati in altre occasioni dal medesimo supermercato. Tutto il materiale, interamente recuperato, veniva restituito al legittimo proprietario.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*