TODI CASEMASCE, MUORE TRAVOLTO DALLA MIETITREBBIA

ospedale-pantalla_1
Ospedale di Pantalla

di Mario Mariano (SMDM)
La frequenza e la gravita degli eventi sono diventati impressionanti che si fa persino fatica a credere che la terra sia diventata  tanto ostile per l’ uomo che la coltiva con passione:  oggi  pomeriggio è deceduto un altro  agricoltore , dopo i tragici eventi di un anno che sembra non finire mai. L’uomo  di 67 anni residente a Casemasce di   Todi  è stato travolto  da un mezzo meccanico,  una mietitrebbia mentre stava lavorando  in un campo coltivato a  girasole. Il pronto intervento del personale del 118 , dei vigili del fuoco e dei carabinieri non è valso a nulla .

 

I soccorritori,  partiti dalla vicina postazione di Todi con una auto medica e con una autoambulanza  dello ospedale di Pantalla, arrivati sul posto hanno accertato il decesso immediato dell’agricoltore a seguito di schiacciamento del torace provocato dalle barre della mietitrebbia.  L’allarme  -secondo quanto riferisce la operatrice  Donatella Ciuchi in servizio presso la   centrale del 118 di Perugia, attraverso l’ufficio   stampa della Azienda Ospedaliera, è partito da un vicino di casa  dell’uomo, che si chiamava Gilberto Perri. Stando alle prime testimonianze raccolte sul posto sembra che l’agricoltore sia sceso dalla mietitrebbia per una verifica di un pezzo del mezzo agricolo che si era staccato; è stato in questa fase che l’infortunio mortale ha trovato il suo tragico epilogo, con il mezzo che ha travolto l’uomo, uccidendolo all’istante.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*