TERREMOTO: CONFERMATA LA CHIUSURA DELLE SCUOLE

Terremoto

terremoto-1159(UJ.com) PERUGIA – Nessuna novità è emersa dalla riunione del coordinamento comunale che si è tenuta nel tardo pomeriggio di oggi, domenica 21 aprile, sulle conseguenze dello sciame sismico che sta interessando il territorio di Città di Castello. “Confermiamo la decisione di chiudere le scuole di ogni ordine e grado nella giornata di domani, lunedì 22 aprile e di martedì 23 aprile, in via precauzionale per consentire alle famiglie di programmare la gestione dei propri figli con certezza, senza dover far fronte all’eventualità della chiusura anticipata dell’attività didattica, così come prescritto dal piano di emergenza in caso di altri fenomeni” ribadisce il sindaco di Città di Castello Luciano Bacchetta, aggiungendo che “essendo il sisma in fase evolutiva, il Centro operativo comunale prosegue il monitoraggio in stretto raccordo con il personale dell’Amministrazione, le forze dell’ordine e le associazioni di volontariato. Allo stato attuale non si riscontrano segnalazioni o evidenze particolari ma in previsione delle prossime ore abbiamo allestito presso il Palazzetto di via Engels un centro di accoglienza per i cittadini che non voles-sero trascorrere la notte nella propria abitazione”.

“Come ognuno di noi ha constatato in queste ore e come gli esperti ci vanno confer-mando, lo sciame sismico è in fase evolutiva. Continuiamo dunque il monitoraggio su tutto il territorio e in via del tutto precauzionale abbiamo deciso di chiudere le scuole nella giornata di lunedì 22 aprile e martedì 23 aprile” dichiara il sindaco di Città di Castello Luciano Bacchetta “Sottolineo che la misura non è stata dettata da problemati-che strutturali rilevate negli edifici. I sopralluoghi ci dicono che tutte le sedi sono in sicu-rezza: la decisione è stata assunta per permettere alle famiglia di programmare la ge-stione dei propri figli con certezza, senza dover far fronte all’eventualità della chiusura anticipata dell’attività scolastica, così come prescritto dal piano di emergenza in caso di altri fenomeni. L’attività di accoglienza presso il Palazzetto dello Sport di via Engels, di-sposta nella notte per motivi precauzionali e per venire incontro ai cittadini che hanno preferito lasciare la propria abitazione, proseguirà così come la mobilitazione di tutti i soggetti che stanno collaborando sui vari fronti di questa emergenza”.  Per aggiornamenti e informazioni www.cdcnet.net e 075 8520744, il numero del Centro operativo comunale a cui fare ri-ferimento in caso di necessità.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*