Terremoto nella notte tra Trevi e Spoleto, sciame sismico di lieve entità

Terremoto nella notte tra Trevi e Spoleto, sciame sismico di lieve entità
Castello di Protte di Spoleto

Terremoto nella notte tra Trevi e Spoleto, sciame sismico di lieve entità

Il primo evento, secondo il sito internet dell’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia si è verificato alle 2,44 ed è stato di magnitudo 2. Il terremoto è stato localizzato dalla Sala Sismica INGV-Roma. Dopo questa prima scossa, però, ne sono seguita altre. Questo stando a quanto dicono gli utenti di Facebook di quella zona. La sibnora Sandra ciotti, che ringraziamo per averci inviato in rete una foto del meraviglioso castello di Protte di Spoleto, ha detto di averne avvertite almeno tre o quattro. «Non ci risultano chiamate – dicono al comando dei Vigili del Fuoco di Madonna Alta di Perugia -, né abbiamo ricevuto telefonate di cittadini. Vero è – prosegue – che noi siamo allertati in caso di scosse più consistenti». La signora Sandra ci dice che un po’ di paura c’è stata, ma la gente è rimasta a letto, magari con un po’ di agitazione. Non si rilevano danni a persone o cose. L’epicentro è stato individuato dentro al territorio comunale di Spoleto, segnatamente tra le frazioni di Maiano e Protte a una profondità variabile tra 5 e 8 chilometri.

Per l’esattezza la prima scossa si è verificata alle 2,44 magnitudo 2,2. Seguita da altre due scosse – almeno stando ai dati dell’Istituto – da una alle 3 e 12 e un’altra un minuto dopo, magnitudo 2.1 e 2.0.

Screenshot_2015-10-14-09-40-22

Terremoto nella notte

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*