Terni, un arresto e una denuncia per spaccio, sequestrata Ecstasy

Un cittadino moldavo di 25 anni e la sua compagna ternana di 26, sono stati fermati ieri pomeriggio dalla Polizia di Stato

Terni, un arresto e una denuncia per spaccio, sequestrata Ecstasy

Terni, un arresto e una denuncia per spaccio, sequestrata Ecstasy

TERNI – Un cittadino moldavo di 25 anni e la sua compagna ternana di 26, sono stati fermati ieri pomeriggio dalla Polizia di Stato, dopo che erano stati visti cedere della sostanza stupefacente ad una ragazza. Gli investigatori della Sezione Antidroga della Squadra Mobile, durante l’attività di prevenzione e contrasto al crimine diffuso, con particolare attenzione allo spaccio di sostanze stupefacenti nei luoghi di aggregazione giovanile, li hanno notati in Largo Manni, durante un rapido incontro con una giovane, e riconoscendo immediatamente la tipica situazione dello spaccio, li hanno controllati.

L’uomo, con precedenti penali per reati di droga, è stato trovato in possesso di 1,2 grammi di MDMA, oltre ad un altro grammo tra marijuana e cocaina, mentre la sostanza ceduta alla ragazza (una ternana di 22 anni che è stata segnalata alla Prefettura per il consumo di sostanze stupefacenti), era marijuana per quasi 3 grammi. Il controllo è stato esteso all’abitazione dei due, dove sono stati trovati 40 grammi di marijuana, tutto il materiale per confezionare le dosi, comprese 250 bustine di plastica trasparente e altri 3,5 grammi di MDMA, questa droga sintetica, meglio nota come Ecstasy o la droga dei rave party e delle discoteche, che ha la capacità di abbassare lo stato d’ansia e la resistenza psichica, alterando l’attività di alcune aree cerebrali e che porta a porta a problemi psicologici e cognitivi e a danni epatici gravi anche a seguito di una sola assunzione, soprattutto se insieme ad altre sostanze, come alcol o cannabis, o anche la nicotina, che possono aumentarne la tossicità. Il moldavo è stato arrestato e verrà giudicato per direttissima nel primo pomeriggio di oggi, mentre la compagna è stata denunciata in stato di libertà.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*