Terni, spaccio di droga, arrestata giovane marocchina

carabinieri-auto-gazzella-1TERNI, 14 aprile – Continua l’attività di contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti da parte dei Carabinieri.

L’ennesimo arresto è stato compiuto sabato 12 aprile, verso mezzogiorno, dal Nucleo Investigativo del Comando Provinciale. I Carabinieri, al termine di alcuni servizi di osservazione e pedinamento in via Cervara, hanno colto in flagranza di reato K.L., una giovane donna marocchina di 27 anni, penalmente censita.

Gli investigatori hanno appurato che la donna da tempo riceveva in casa i suoi acquirenti a cui vendeva la droga, che nascondeva sotto alcuni sassi nel giardino retrostante la sua abitazione.

La spacciatrice aveva studiato un sistema per avvisare la sua clientela in merito alle detenzione di sostanze stupefacenti in casa. Segnalava infatti che la “merce” era pronta all’uso quando lasciava aperto l’avvolgibile della sua finestra, mentre la tapparella restava chiusa per indicarne l’indisponibilità.

Attraverso una penetrante ed incisiva attività informativa, gli investigatori dell’Arma hanno acquisito l’informazione e iniziato a studiare i movimenti della donna e delle persone che si recavano presso la sua abitazione.

Il giorno dell’arresto la donna era stata vista raccogliere un involucro nascosto sotto alcuni sassi nel giardino condominiale, alcune dosi di eroina trovate addosso alla giovane marocchina. La perquisizione dell’abitazione ha poi permesso il sequestro di altre dosi di eroina, per un perso complessivo di gr.2.5, e di gr.4.5 di cocaina, oltre che di 230 euro in banconote di piccolo taglio, ritenuti il ricavo dell’attività di spaccio.

La donna sta scontando l’arresto ai domiciliari in quanto in stato di gravidanza.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*