TERNI, QUERCE SECOLARI ABBATTUTE ABUSIVAMENTE

quesrce-abbattuteTERNI – Sottufficiali ed Agenti del Comando Stazione di Avigliano Umbro del Corpo forestale dello Stato durante un normale servizio di controllo del territorio hanno individuato nelle campagne di Avigliano Umbro un soggetto che illecitamente stava abbattendo querce, piante tutelate dalla normativa forestale regionale ( L.R. 28/01 e R.R. 07/02 ) senza la prevista autorizzazione rilasciata dalla Comunità Montana competente per territorio. Le piante abbattute, in numero di otto, avevano un diametro del tronco superiore a 40 cm e fino anche ad arrivare a 70 cm, erano collocate in una zona impervia difficile da raggiungere e lontana da occhi indiscreti ma il rumore della motosega ha tradito il soggetto che si è visto arrivare gli uomini del Corpo Forestale dello Stato ai quali non è stato in grado di mostrare nessuna autorizzazione .

 

Infatti la normativa forestale vigente considera tali esemplari di piante di rilevante interesse estetico-morfologico per età e portamento, per cui solo per gravi e specifici motivi è possibile l’abbattimento o lo spostamento delle stesse. Le piante abbattute erano state già depezzate in parti più piccole pronte per essere prelevate. Al soggetto responsabile dell’abbattimento è stata elevata una sanzione amministrativa pari a circa 2.000,00 euro e tutto il legname rinvenuto è stato posto sotto sequestro. Lo stesso, come previsto dalla normativa vigente, verrà successivamente sottoposto a confisca amministrativa e verrà gestito dall’Ente Competente per territorio. Considerando i notevoli diametri dei tronchi delle piante abbattute, appartenenti alle specie di Cerro (Quercus cerris) e Roverella (Quercus pubescent), si può affermare che le stesse possono avere un età ricompresa tra il mezzo secolo ed oltre il secolo di vita. Il tempestivo intervento della pattuglia ha evitato che altre quattro piante tutelate fossero illecitamente abbattute.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*