Primi d'Italia

Terni, prende una bottigliata all’addome per difendere due ragazze, arrestati 4 stranieri

Caccia all’aggressore, sul fatto indaga la Squadra Mobile ternana

Terni, prende una bottigliata all’addome per difendere due ragazze, arrestati 4 stranieri

Terni, prende una bottigliata all’addome per difendere due ragazze, arrestati 4 stranieri

TERNI – Si è messo in mezzo per difendere due ragazze ternane, infastidite dagli apprezzamenti di un gruppetto di giovani domenicani. Dalle avenches il ventenne nordafricano si è beccato una bottigliata all’addome. E’ successo tutto nel pieno centro cittadino, tra vico del Serpente e Corso Vecchio. Soccorso subito dal 118, il ragazzo si trova tutt’ora in ospedale per ulteriori accertamenti, ma le sue condizioni non sembrano gravi.

Sarebbero stati i residenti della zona – svegliati intorno alle 4.30 del mattino – a chiamare la polizia. All’arrivo degli agenti, molti dei ragazzi che si trovavano insieme all’aggressore, sarebbero fuggiti.

Sul gravissimo fatto indaga la Mobile, diretta dal dirigente Caldarozzi. La squadra mobile ha arrestato 4 cittadini stranieri: due dominicani, un egiziano e un marocchino. Sono in corso ulteriori indagini, coordinate dal sostituto procuratore Dottor Pesiri, per rintracciare altri due stranieri coinvolti nei fatti. Gli arrestati sono stati associati per la casa circondariale di Vocabolo Sabbione.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*