TERNI, POLIZIA DENUNCIA UNO STALKER DI 15 ANNI

Sportelli antistalking
Sportelli antistalking
TERNI – Uno studente di 15 anni è stato deferito in Stato di Libertà alla Procura dei Minorenni di Perugia. Il reato è quello di atti persecutori nei confronti di una sua coetanea, anche lei studente dello stesso istituto scolastico frequentato dallo stalker. A compiere l’operazione la seconda sezione della Questura di Terni lo scorso 21 febbraio 2014.

L’attività di indagine, portata a termine con la massina collaborazione da parte  della direzione della scuola,  ha consentito  di acquisire degli inconfutabili elementi di responsabilità a carico del minore che negli ultimi 2 mesi con minacce, molestie telefoniche, diffamazioni e ingiurie ha perseguitato la quindicenne, ingenerando nella stessa un permanente stato d’ansia e paura costringendola a modificare le sue abitudini di vita. Il giovane molestatore infatti non solo offendeva e minacciava  la ragazza ogni volta che la incontrava, ma sfruttando anche Facebook la diffamava pesantemente.

Il timore di incontrare il suo persecutore e la vergogna per quanto veniva pubblicato in Facebook portava la minorenne a rinunciare alle sue frequentazioni costringendola a una vita casalinga certamente anomala per una giovane della sua età.

Persino l’andare a scuola ingenerava nella giovane un grave stato d’ansia tanto da indurre i genitori ad accompagnarla. Il timore per la propria incolumità veniva amplificato anche dal fatto che il giovane, ritenuto un vero bullo, era già stato protagonista di gravi episodi di violenza  nei confronti di altri  ragazzi.

Le segnalazioni giunte alla Polizia di Stato venivano immediatamente raccolte e l’attività di indagine, interrompeva la condotta criminosa restituendo alla giovane la sua serenità.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*